È ansible registrare nomi in modo arbitrario nello stesso IP pubblico?

Ho registrato un dominio, diciamo mysite.com (ad esempio), quindi, risultati che qualcun altro ha un record A da anotheraddress.com che indica lo stesso indirizzo IP di mio (in un VPS in linode.com)

Cosa posso fare per evitare questo ?, voglio dire, preferirei rifiutare gli accessi da anotheraddress.com al mio sito.

  • Il DNS di Windows registra automaticamente tutti i membri del dominio?
  • Posso rimuovere completamente il DNS di Windows a favore di BIND9 in una networking AD?
  • Scopo del record SOA in DNS (a parte il trasferimento di zona)
  • Invia i record aggiuntivi nella risposta DNS
  • Il record DNS contiene l'indirizzo 0.0.0.0
  • Impostazione di DNS all'interno di una networking virtuale Azure
  • Conosco solo il fatto che il casalingo mette il mio nome di dominio autentico su questo

    http://www.domaintools.com/reverse-ip/

    Il mio server DNS è name.com e il server DNS che indica il mio IP pubblico è da GoDaddy.

    È ansible registrare nomi arbitrariamente allo stesso IP pubblico? Posso utilizzare il mio record DNS con mysite.com per indicare 209.85.133.147 (google.com), ad esempio?

    6 Solutions collect form web for “È ansible registrare nomi in modo arbitrario nello stesso IP pubblico?”

    No, non puoi impedire alle persone di indicare le loro voci DNS a te più di quanto tu possa impedire a qualcuno di accidentalmente dare il tuo numero di telefono anziché il proprio.

    Quando dici che vuoi "rifiutare l'accesso", però, cosa vuoi dire? È ansible configurare il tuo webserver per mostrare un messaggio "dispiace, dominio $ non vive qui" se vanno a http://otherdomain.com … Ma non c'è molto da fare per fermare, ad esempio, SSH connessioni (poiché si occupano solo di indirizzi IP e non di nomi di dominio).

    Per espandersi un po ': sì, sarebbe ansible (e, in effetti, facile) configurare un record DNS che possiedi per indicare un server che non possiedi. È effettivamente comune. Per esempio, ho il mio wolever.net , ma mi wolever.net a pictures.wolever.net al servizio S3 di Amazon, quindi quando mi serve le immagini sembra che stiano dal mio dominio, non un luogo random su Internet.

    Breve risposta: sì.

    Risposta lunga: sì, ecco come il sistema di dominio è stato progettato per funzionare. Per capire perché, guarda ad each applicazione web che consente ai suoi utenti di utilizzare il proprio "dominio di vanità". Il process va in questo modo:

    1. Registrare un nuovo nome di dominio
    2. Inserisci il tuo dominio nel pannello di controllo dell'applicazione
    3. Indicare il tuo dominio nell'indirizzo IP dell'applicazione

    Se non potessi indicare il mio nome a un indirizzo IP, il sistema non functionrebbe veramente.

    Non puoi davvero impedire a qualcuno di rivolgersi ai tuoi server, ma solo perché ti indica che il server non significa che devi servirli.

    È ansible che ci siano numerosi (forse centinaia) di siti ospitati sullo stesso indirizzo IP (inclusi). Non è inusuale.

    Puoi indicare le voci DNS a qualsiasi ip che desideri. Non puoi impedire alle persone di indicare il tuo server. C'è un trucco che puoi fare con un webserver però. È ansible impostare il vhost predefinito per redirect gli utenti a un nome di dominio scelto o visualizzare una pagina di errore o informazioni.

    Quello che state ottenendo è l'essenza del "hosting virtuale" e ciò che consente a un indirizzo IP di servire più siti web e nomi di dominio.

    Il webhosting "vecchia scuola" ha lavorato sulla premessa di un sito web per indirizzo IP, non import quale sia il vero nome di dominio che lo stesso sito web sarebbe stato inviato al browser.

    Se si dispone di un host virtuale basato sul nome , esso servirà solo il contenuto web per il nome di dominio richiesto . Ciò significa essenzialmente di avere un set vhost per each sito che si desidera offrire da quel indirizzo IP e, a seconda del tuo server web, verrà impostato un vhost "predefinito" che reindirizza a una pagina vuota.

    Gli host virtuali basati su IP utilizzano l'indirizzo IP della connessione per determinare l'host virtuale corretto da servire. Pertanto è necessario disporre di un indirizzo IP separato per each host. Con il hosting virtuale basato sul nome, il server si affida al client per riportre il nome host come parte delle intestazioni HTTP. Utilizzando questa tecnica, molti host diversi possono condividere lo stesso indirizzo IP.

    L'hosting virtuale basato sul nome è di solito più semplice, poiché è necessario configurare solo il server DNS per mappare ciascun hostname all'indirizzo IP corretto e quindi configurare il server HTTP Apache per riconoscere i nomi di host diversi. Il hosting virtuale basato sul nome inoltre facilita la richiesta di indirizzi IP scarsi. Pertanto, è necessario utilizzare hosting virtuale basato sul nome a less che non esista una ragione specifica per scegliere l'hosting virtuale basato su IP.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.