Azionamento ISCSI non montato per l'uso in Windows Server 2012

Ho dispositivo IBM Storvize SAN, che è l'objective ISCSI.

L'iniziatore IScSi sul server host windows 2012, mostra lo stato come collegato al volume sul san.

  • Gli utenti improvvisamente mancano le autorizzazioni di scrittura all'unità principale c all'interno di un dominio di directory attivo
  • Problemi IPv6 con Server 2012
  • Trasferimenti di file estremamente lenti a Hyper-V VM sulla macchina locale
  • Scarsa performance di pianificazione delle attività su Windows 8 e Windows Server 2012
  • Avvia da iSCSI. Come funziona?
  • Dual Controller SAN 8x1GBE o performance 4x10GBE
  • Quando l'iniziatore collega il volume con la sua dimensione corretta è visibile come un nuovo disco nell'applicazione di gestione del disco.

    Lo stato degli spettacoli è collegato sia all'objective che all'iniziatore.

    Lo stesso volume è condiviso su 2 macchine host ESXI (cavi VIA dirette SAS) e è accessibile

    L'host che cerco di connettersi è in una posizione remota e accessibile tramite la networking

    Tuttavia non sono in grado di assegnare una lettera di unità per questo volume e quindi non sono in grado di accedere ai dati del volume dall'iniziatore.

    Qualsiasi suggerimento per risolvere questo problema.

  • Le performance del backplane di SAS Expander scendono quando sono attivi più di 8 unità?
  • Come posso utilizzare in modo sicuro l'allocazione sottile di archiviazione?
  • volume iSCSI per iper-v
  • Espansori SAS per arrays JBOD DIY
  • Crea un raid 6 con 7 unità
  • Raidz in FreeNAS che consuma più spazio del previsto
  • 2 Solutions collect form web for “Azionamento ISCSI non montato per l'uso in Windows Server 2012”

    Assicurati di avere connessioni multipating e multiple triggerste sul lato di destinazione iSCSI per essere in grado di connettersi allo stesso bersaglio iSCSI da più host.

    Tieni presente che non è supportto utilizzare lo stesso volume da più host contemporaneamente a less che non si utilizzi il file system cluster http://darklight.pro/multiple-servers-accessing-the-same-iscsi-target-of -ntfsrefs-volume / .

    Non consiglio di condividere lo stesso volume tra diversi sisthemes operativi come Windows e ESX.

    Quando un server esegue innanzitutto la scansione di un disco, ha generalmente tentato di richiederlo in modo tale che altri server non vogliono usarlo. Il meccanismo dipende dal server, ma questo è un meccanismo di difesa per prevenire la corruzione. I computer che non sono in un cluster non possono condividere LUN SCSI.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.