CentOS – hardware raid 1 di due drive non trattati come unità singola da fdisk

Sono un po 'nuovo nella configuration dell'hardware in generale, molto less con linux, quindi per favore darmi un po' di slack 🙂

Ho la seguente configuration: 1 unità da 320 GB che contiene le unità OS (centOS) e 2 250 GB che hanno una configuration RAID1 hardware (eseguita tramite la mia utilità di raid per la scheda madre ASUS, vengono riflessi come un dispositivo)

  • Compilare software dalla fonte: come raccolgo un elenco di dependencies?
  • Che linux è facile da colbind a un dominio di Windows
  • Diagnosi dell'alta attesa della CPU
  • vsftpd: ** SOLO ** accesso Ftp per utente locale?
  • Come avviare automaticamente mysql dopo il riavvio del server (CentOS + altre distros)?
  • Che cosa significa "le connessioni reimpostano a causa di dati imprevisti" nella media di netstat?
  • Il problema è che ovunque sto leggendo online, il centOS dovrebbe vedere i 2 dischi che hanno RAID1 come un singolo dispositivo. Tuttavia, quando eseguo fdisk -l sono mostrato i tre dischi singolarmente, l'unità 320GB (/ dev / sdc) e le singole unità da 250GB (/ dev / sda) e (/ dev / sdb)

    Ho avuto l'impressione di wherermi vedere due, il / dev / sda (unità OS) e qualche tipo di dispositivo "raid" (/ dev / sdb) che posso scegliere per la partizione e poi il assembly.

    Che cosa sto facendo di sbagliato? Perché dovrò ripetere questo process quando installo altre 2 unità per RAID1 per un altro scopo – ho bisogno di get questo giusto.

    2 Solutions collect form web for “CentOS – hardware raid 1 di due drive non trattati come unità singola da fdisk”

    Quello che hai è evidentemente non RAID hardware ma software RAID con un'interface BIOS , spesso chiamata fakeRAID . Il lavoro principale di mettere i dischi in un arrays viene eseguito dal driver di Windows. Lettura correlata: Come faccio a distinguere "falso RAID" dal vero RAID?

    Ci sono due vantaggi per RAID hardware su RAID software: è indipendente dal sistema operativo (che è utile solo se si ha due avvio) e può funzionare meglio in alcune configurazioni (essenzialmente quelle che richiedono un checksum cross-drive, che è non il caso di RAID-1). Il software RAID ha il vantaggio di essere indipendente dall'hardware (puoi estrarre i dischi e inserirli in un'altra macchina che esegue lo stesso sistema operativo) e tende a venire con strumenti migliori.

    Quindi, dimenticare il falso RAID della tua scheda madre e utilizzare il software RAID di Linux. Lo strumento principale è necessario utilizzare mdadm . Creare un volume RAID-1 che comprende i due dischi, quindi creare partizioni in quel volume. Qualcosa di simile a:

    mdadm --create /dev/md0 -l 1 -n 2 /dev/sda /dev/sdb fdisk /dev/md0 

    Se hai un buon controller, vedrai solo il volume che unisce entrambi i dispositivi.

    Ma un controller incorporato in un chip di sata di una scheda madre è quasi certamente un controller fakeraid. Linux fa delle cose strane a seconda del controller. Vednetworking frequentemente le singole unità, e Linux non può realmente configurare il RAID.

    Probabilmente è molto meglio distriggersrlo e usando il software RAID di Linux per impostare le cose.

    Se si vuole veramente far funzionare quel fakeraid allora probabilmente wherete fare un brivido con dmraid.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.