Cercare un backup / ricreare la soluzione

Ho due server cruciali che eseguono una versione non supportta e antica di Linux e non esiste attualmente un piano di disastro per loro.
Voglio impostare un sistema di backup per loro e essere in grado di creare un piano di disastro foolprof.

I server non possono essere in giù, in modo da congelarli per gli snapshot, o la replica è fuori questione. Ho guardato lo chef e il burattino, non so se vale la pena. Vorrei sentire raccomandazioni.

  • Il valore massimo della memory condivisa è troppo alto ... 64G. SHMMAX, perché?
  • iptables e bloccando il traffico potenzialmente imansible
  • modo corretto per installare nuova versione del software su ubuntu
  • Come aumentare la dimensione MTU su Linux 2.6?
  • Differenza tra le opzioni DHCP 'Domain-Name' e 'Domain-Search'
  • POSTFIX: deve prima submit un command STARTTLS. Non submit posta elettronica da ubuntu di command
  • One Solution collect form web for “Cercare un backup / ricreare la soluzione”

    Sei circa un milione di chilometri da essere pronto a considerare il burattino o lo chef.
    Preoccuparsi dei backup (inesistenti) e del piano di ripristino di emergenza.

    Sono stato nelle tue scarpe (sono stato tre anni fa), questo è quello che vorrei fare –


    Passo 0: Ottenere un qualche tipo di backup. ADESSO.
    Se queste macchine sono davvero missione critica, basta colbind un grande disco rigido USB e afferrare un archivio tar di tutto il sistema (vedere l' man tar sul sistema).
    Una volta che si dispone alless di un archivio, cercare di individuare il supporto di installazione originale per il sistema, creare una macchina virtuale (utilizzare Virtualbox o qualcosa di simile) e eseguire un'installazione pulita dell'antica versione Linux.

    Ora capisci come si ripristinerà in uno stato di lavoro se un meteor dovrebbe colpire e prelevare le vostre macchine di produzione.


    STOP
    Non andare oltre fino a completare il passo zero e ripristinare una configuration funzionante in caso di disastro. La scimmia del caos ti sta guardando .


    Passaggio 1: Selezionare, installare e configurare un sistema di backup.

    La mia raccomandazione per te sarebbe Bacula . Farlo funzionare e get backup regolari andando.
    Eseguire test di ripristino alla propria macchina virtuale dal passaggio 0 e assicurarsi di poter tornare indietro a un sistema di lavoro.

    Esegui spesso questo test da ora in poi. (Lo faccio each 3 mesi, serio.)


    Passaggio 2: Accedi a un rilascio supportto del sistema operativo.

    Prendi quella macchina virtuale dal punto zero e prova i routes di aggiornamento finché non trovi quello che funziona.
    Caso migliore? Aggiornamento semplice pulito facile da venditore.
    Peggiore caso? Reinstalla e qualche dolore manuale e sofferenza.

    Mentre lo fai, puoi iniziare a cercare strumenti come il burattino e lo chef e pensare a come si desidera implementare la gestione della configuration.

    (Non dimenticare questi backup e ripristinare i test una volta eseguito l'aggiornamento.


    Fase 3: * Gestione configuration

    Ora che hai un ambiente che non è in pericolo di soffiare, puoi respirare facilmente e considerare gli strumenti di gestione della configuration in modo calmo e pianificato.

    Puoi riavviarlo nel passaggio 2 e farlo parte integrante dell'aggiornamento del sistema operativo oppure puoi stabilizzare tutto manualmente e portre successivamente la gestione delle configurazioni – questa è la tua scelta.

    Quando sei pronto per questo passo ritornare e dare un'occhiata a lungo attraverso le domande del burattino e del cuoco . Potresti anche trovare informazioni interessanti nascoste sotto la gestione della configuration

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.