Clustering di failover: tempdb su SAN?

Stiamo considerando di raggruppare le istanze di EE di SQL Server 2008. Lo storage è su SAN. Possiamo mettere i dati / file di tempdb su SAN? Quali sono i pro ei contro di questa soluzione? Per get performance ottimali, possiamo creare la stessa quantità di file di dati tempdb come core dei processri?

  • La cache di file di Windows scende sotto la soglia
  • Come duplicare il database MSSQL sullo stesso o su un altro server?
  • Impostazioni di collazione di SQL Server per System Center Service Manager 2012
  • Eliminazione dei file di traccia di SQL Profiler (.trc)
  • Quali sono le differenze tra un Quorum di condivisione di file remoto e un quorum di testimone disco?
  • Cosa succede durante un backup di SQL Server live?
  • Alternativa a GlusterFS
  • Gestione cluster di macchine
  • Lo sforzo e i dettagli per la creazione di un'istanza clusterizzata e carico bilanciata su EC2 di Amazon
  • Manutenzione del software come utente (in un cluster)
  • È ansible creare un computer più veloce da molti computer?
  • Ganeti vs Proxmox
  • 3 Solutions collect form web for “Clustering di failover: tempdb su SAN?”

    L'unica opzione è quella di mettere TempDB su una risorsa disco condivisa, ovvero la SAN. La discordia I / O sul disco standard è ciò che ti interessa, più che TempDB perché è un collo di bottiglia centrale per l'integer istanza.

    Quanto a quanti file per TempDB, vedi post di Paul Randal su questo argomento. È responsabile del motore di stoccaggio, quindi è l'esperto in materia: http://www.sqlskills.com/BLOGS/PAUL/post/A-SQL-Server-DBA-myth-a-day-(1230)- tempdb-dovrebbe-sempre-avere-un-dati-file-per-processre core.aspx

    Se stai utilizzando cluster MS SQL, la mia comprensione è che tutti i volumi devono trovarsi sull'archiviazione condivisa, che sarà tipicamente una SAN.

    Sì, è ansible inserire dati tempdb e file di registro su SAN. Non devi necessariamente. Potresti (e accentate di essere ATTENZIONE qui) avere tempdb su archiviazione diretta (DAS) su ciascun nodo, tuttavia la lettera di unità e le size devono corrispondere, e dovrai affrontare problemi. I pro ei contro sarebbero piuttosto la stessa di file DB normali su SAN e si applicano gli stessi concetti di HA. La prestazione di IO potrebbe essere una preoccupazione, quindi posizionala ovunque tu otteniate migliori performance.

    Per quanto riguarda le "performance ottimali" – non esiste una regola in pietra di quanti file dovresti avere per tempdb. Inizia con un numero di nuclei di 1/4, prova i tuoi carichi di lavoro, aumenta se necessario. Se hai troppi file per tempdb, potrebbe finire per get un collo di bottiglia nel sottosistema IO se non riesce a tenere il passo.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.