Clustering SQL o Clustering Hyper V

Presto implementeremo l'installazione di Dynamics AX. Il nostro objective è di avere elevata disponibilità e stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri implementatori.

Abbiamo sollevato la domanda a loro su SQL e Hyper-V Clustering. Hanno raccomandato che quando si esegue in una piattaforma virtualizzata completa non esista alcuna ragione reale per virtualizzare a livello di applicazione (SQL) e che solo l'impostazione del clustering Hyper V in Windows Server e la creazione di SQL e di tutti gli altri Application VM relativi a LUN alla back-end (nel nostro caso HP P2000) e solo eseguire i file VHD in modalità ad alta disponibilità utilizzando CSV.

  • Come posso risolvere una voce di errore arp?
  • Piccole imprese che utilizzano la virtualizzazione
  • piccola azienda> virtualizzazione / server vs laptop vs desktop
  • La macchina virtuale è più lenta della macchina fisica sottostante?
  • Failover di cluster di Windows SQL Server senza interruzioni
  • Come implementare il clustering per i PC Windows XP SP3
  • È vero? Oppure dovremmo raggruppare SQL separatamente a livello VHD?

    Grazie molto!

    2 Solutions collect form web for “Clustering SQL o Clustering Hyper V”

    Hanno raccomandato che quando si esegue in una piattaforma virtualizzata completa non esista alcuna ragione reale per virtualizzare a livello di applicazione

    Questo è un consiglio potenzialmente pericoloso. Il clustering Hyper-V consente un'alta disponibilità in caso di guasti hardware.

    Il clustering in-guest consente l'alta disponibilità di livello di sistema in caso di un BSOD, un errore di Windows Update, un guasto dell'applicazione o qualsiasi altra modalità di guasto che non sia correlata all'hardware. Consente inoltre di eseguire la patch di questi sisthemes e applicazioni senza incorrere in interruzioni dell'applicazione, cosa che può essere importnte per qualcosa di simile a un'installazione di Dynamics.

    Ci sono molte configurazioni in cui non ha senso aggiungere clustering in-guest quando si utilizza il clustering a livello di hypervisor, perché è OK ripristinare il backup in caso di errore di sistema, ma dire che non è mai necessario perché il clustering viene eseguito all'ipervisore è al meglio il consiglio scettico. Sono più efficaci quando utilizzati in tandem.

    Hanno raccomandato che quando si esegue in una piattaforma virtualizzata completa non esista alcuna ragione reale per virtualizzare a livello di applicazione

    Incompetenza. Sì come questo.

    Dipende totalmente dalle tue necessità. E come lo fai.

    Il cluster di livello standard di SQL Server è attivo / passivo e che riavvia l'istanza del server SQL quando l'altro fallisce, che dovrebbe ancora essere più veloce di riavviare il VM.

    L'alternativa di SQL Server è Gruppi di disponibilità elevata e che ha il vantaggio di due sotterranei, quindi se un server di fialling riprende i file di database, l'altra macchina può assumere. Non è necessario memorizzare condivisione.

    Dipende davvero da ciò che ti serve.

    Quella necessità dipende anche da patch;) quando si patch la VM contenente SQL Server – che potrebbe essere un tempo di inattività. Puoi farlo? (tempi di inattività pianificati, window di manutenzione).

    Generalmente "nessun motivo reale" come lei ha detto è sia incompetenza che ctriggers comunicazione – ci sono più motivi. La domanda è se siano pertinenti per te. Noi non lo decidiamo. Ma ci sono buone ragioni per non utilizzare un CSV e utilizzare storage locale replicato per un gruppo di disponibilità elevata in SQL Server.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.