Come disabilitare tutta la gestione dell'alimentazione in Ubuntu (per un netbook server)?

Devo distriggersre tutto ciò che riguarda la presenza del netbook-server in sleep / hibernate / shutdown. La rotazione dei dischi durante l'inattività è buona, ma è fondamentale che la macchina rimanga in uno stato in cui mantiene la connettività su wi-fi (e Internet in generale), oltre a mantenere il sottosistema USB in function (siamo eseguire un modem hardware fuori di esso).

Context:

  • Integrazione di postfix con LDAP agli utenti eMail con accesso a un host specifico
  • Problemi di avvio del servizio systemd (Jessie)
  • Dove è la posizione migliore per un'applicazione eseguita in NodeJS su un server?
  • Può qualcuno spiegarmi a che cosa significa "wget ​​-O - -q icanhazip.com"?
  • Ordinare correttamente l'arresto di MySQL e iSCSI su Ubuntu Lucid
  • Imparare a compilare le cose dalla fonte (su Unix / Linux / OSX)
    • Il netbook non è accessibile in forma fisiologica (è in Tailandia, non lo sono).
    • Ho solo accesso SSH
    • Esegue vanilla Ubuntu 10.04 32 Bit
    • Si tratta di un netbook della varietà Asus eeePC

    È ansible farlo tramite la row di command senza causare significative / eventuali tempi di inattività?

    4 Solutions collect form web for “Come disabilitare tutta la gestione dell'alimentazione in Ubuntu (per un netbook server)?”

    È ansible distriggersre quelle funzionalità di gestione dell'alimentazione a diversi livelli.

    Livello di interface utente grafica

    In GNOME, è necessario modificare il seguente file:

    sudoedit /usr/share/polkit-1/actions/org.freedesktop.upower.policy 

    Una sezione riguarda la function di sospensione e quella quella di ibernazione. Ciascuno come tag che devi impostare su no:

     <allow_active>no</allow_active> 

    Livello della tastiera

    Adesso, per evitare il problema se la tastiera dispone di alcune chiavi correlate per queste funzionalità, è necessario immettere il seguente command:

     gconftool -s /apps/gnome-power-manager/buttons/hibernate -t string interactive 

    Livello della row di command

    Sarebbe ancora ansible triggersre una sospensione o un ibernazione dalla row di command, ecco come distriggersrlo.

    Dobbiamo creare uno script eseguibile in /etc/pm/sleep.d/ che annullerà qualsiasi operazione di sospensione o sospensione.

     sudoedit /etc/pm/sleep.d/000cancel-hibernate-suspend 

    Il contenuto di questo file dovrebbe essere:

     #!/bin/sh # prevents hibernation and suspend . "$PM_FUNCTIONS" case "${1}" in suspend|hibernate) inhibit ;; resume|thaw) exit 0 ;; esac 

    Ora fai che il file eseguibile:

     chmod 0755 /etc/pm/sleep.d/000cancel-hibernate-suspend 

    Su Ubuntu 16.04 LTS, ho usato con successo le seguenti per disabilitare la sospensione:

     sudo systemctl mask sleep.target suspend.target hibernate.target hybrid-sleep.target 

    E questo per ritriggersrlo:

     sudo systemctl unmask sleep.target suspend.target hibernate.target hybrid-sleep.target 

    https://wiki.ubuntu.com/PowerManagement

    Poi ci sono i demoni di gestione degli events apmd e acpid

    Forniscono mezzi per eseguire comandi su questi events esterni. Esegue gli script che trovano nella loro struttura di directory di configuration in / etc / acpi o / etc / apm rispettivamente.

    Il pacchetto acpi-support fornisce un insieme di tali script sotto / etc / acpi che si occupano della gestione di speciali pulsanti acpi sui computer porttili.

    Il pacchetto pm-utils fornisce i comandi pm-action, pm hibernate, pm-suspend e pm-suspend-hybrid. Permettono di triggersre events di gestione del potere duro tramite software. Gli strumenti pm forniscono inoltre directory di script per colbind altri software quando si accendono gli stati di risparmio (risparmio).

    Il gnome-power-manager è un programma con un'interface utente grafica che si abitua a alimentare events e agisce su di essi. Esso mostra lo stato della batteria sui computer porttili e diminuisce lo schermo se sulla batteria per esempio. Sarà inoltre spento o sospensione del computer dopo un certo tempo di inattività o prima che la batteria esaurisca, se un utente è connesso.

    Provare a disinstallare alcuni di quelli utilizzando l'apt-get rimuovi.

    È ansible configurare / etc / defaults / acpi-support. È ansible abilitare o distriggersre le funzionalità.

    Più tardi, è ansible eseguire:

     $ sudo /etc/init.d/acpi-support restart 

    D'altra parte, il daemon acpid verificherà / etc / defaults / acpi-support per sapere ciò che ha / può fare.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.