come distriggersre la pulizia remota per Exchange 2010 ActiveSync?

Quando si connettono dispositivi mobili android a Exchange ActiveSync, alcuni richiedono la concessione di privilegi di amministratore di periferiche che consentono a un amministratore di scambio di pulire in remoto il telefono. I messaggi di avviso stanno spaventando alcuni utenti mobili e evitando di utilizzare completamente Exchange ActiveSync.

Come posso distriggersre la sua funzionalità su Exchange Server 2010? [le violazioni di sicurezza non sono un problema qui]

  • list nera t-online.de "host rifiuta di parlare con me" (BL)
  • Logstash, Kibana e gli avvisi di posta elettronica
  • Informazioni sullo stato completo nella notifica e-mail di Nagios?
  • Come posso cancellare tutti i messaggi da un determinato indirizzo dalla postazione?
  • Sostituzione di un record MX con un CNAME che non corrisponde al nome host
  • Microsoft Exchange Server Permission Insight
  • 3 Solutions collect form web for “come distriggersre la pulizia remota per Exchange 2010 ActiveSync?”

    AGGIORNATO (ancora)

    La risposta breve alla tua domanda è NO .


    I client Outlook / Exchange sono in grado o non sono in grado di eliminare da remoto. La politica di Exchange prevede semplicemente che supportno questa funzionalità. Se il telefono support la pulizia remota e l'utente ha accettato la politica (in quanto un cosiddetto "dispositivo provvisorio"), Exchange può submit una richiesta per cancellare il telefono ( in nome dell'amministrazione o l'utente può richiederlo dal proprio account web / PC registrato.)

    Se i tuoi utenti vogliono essere sicuri che la loro posta elettronica non verrà eliminata, allora è necessario trovare un client di Exchange che non support la pulizia remota e ti convince a farlo cadere come requisito del tuo criterio (accendendo AllowNonProvisionalDevices). Periodo. Non c'è altro modo per "distriggersrlo".

    Le funzionalità del client non possono essere distriggerste dal server, ma possono essere richieste da solo. E in questo caso sembra che il requisito fa parte di Exchange Sync in generale. 🙁 non lo vedo comunque fuori di esso.


    La politica su Exchange dice "se non sei d'accordo con queste impostazioni, non ricevi l'email" e poi hai un elenco di impostazioni. È inoltre ansible impostare "AllowNonProvisionalDevices" su ON che consentirà a dispositivi che rifiutano la politica di get ancora la posta elettronica.

    Come altri hanno detto, il messaggio dal cliente all'utente sul telefono non è configurabile in modo da non sapere mai se continuerà a spaventarli anche se hai distriggersto la richiesta.

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb123484.aspx

    e qui è il collegamento a come creare una nuova politica e applicarlo agli utenti: http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb124120.aspx

    Penso che il tuo problema più grande non sarà quello di distriggersre la tua capacità di rimuovere via remoto dal server, ma le autorizzazioni richieste da Active Sync su Android. Dalla mia comprensione, molte delle applicazioni richiedono l'authorization se la politica è abilitata sul server o no, perché la politica può essere modificata dopo che è stata stabilita la sincronizzazione.

    Penso quindi che tu sia impegnato in un problema politico / pubblico più che tecnico.

    È ansible creare criteri che distriggersno gli utenti "inizia la pulizia del dispositivo remoto" e quindi assegnano questa politica a un'organizzazione, un gruppo o qualunque cosa sia appropriato.

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/ff459605.aspx

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.