Come impostare cartelle di casa per 40 utenti di Windows

Sono uno sviluppatore (non un sysadmin) e ho bisogno di qualche aiuto con le pratiche migliori per impostare le cartelle di casa.

Attualmente, ho 40 utenti che salvano tutti i documenti dei loro documenti sulle loro workstation locali. Questo è un incubo da un punto di vista di backup e DR. Mi piacerebbe avere qualche consiglio sulla migrazione a un concetto di cartelle di casa in cui tutti i dati importnti sono memorizzati su un server centrale invece di workstation locali. I miei utenti sono in un mix di Windows XP e 7 e abbiamo un controller di dominio che esegue Server 2003.

  • Nomi di file Linux / Windows / Unix / ...: quali caratteri sono consentiti? Che sono sconfitti?
  • Notifiche client in un dominio
  • L'avvio PXE non riesce ad get l'indirizzo IP tramite DHCP, ma DHCP funziona quando il sistema operativo è stato avviato
  • Come si riferisce l'interruttore Windows / 3gb alla RAM fisica?
  • Trigger di un failover in un cluster di failover di Windows?
  • Eliminazione del file di pagina
  • Le domande:

    • Qual è il modo migliore per impostare cartelle Home in modo che tutti i dati dell'utente siano memorizzati su un server centrale?
    • Che cosa dovrebbe essere il server che memorizza i dati? Può essere un dispositivo NAS, o deve essere un server di Windows?
    • Ci sono buoni documenti o risorse che spiegano come hai usato?
    • I file di Outlook PST possono essere memorizzati in cartelle Home con successo?
    • Quali trappole sono qui che dovrei essere a conoscenza?

  • HALP! Ho ereditato un incubo delle autorizzazioni per cartelle reindirizzate / home directory
  • Come posso modificare la posizione predefinita per una home directory degli utenti in Vista?
  • Apri directory, parti file NFS esterne e automounter
  • Impedenze per l'utilizzo di Gluster come server home / profile directory?
  • profilo della directory triggers di Windows regionale
  • Autorizzazioni NTFS per la condivisione di root che ospita le directory di casa Windows Server 2008 R2
  • One Solution collect form web for “Come impostare cartelle di casa per 40 utenti di Windows”

    La function "Redirect Folder" di Policy Group ti aiuterà molto . Funzionerà su entrambe le macchine Windows XP e Windows 7 e otterrà i "My Documents" degli utenti dalle loro unità disco rigido locali e su un computer server (o dispositivo NAS, se ti piace … non ha per essere una macchina Windows Server, ma deve essere accessibile dai client tramite path UNC).

    Questo è un documento decente da parte di Microsoft che descrive la funzionalità. Poiché è impostazione dei criteri utente, è facile creare un utente o un gruppo di test per sperimentare le impostazioni prima di entrare in produzione.

    Alcuni suggerimenti dal mio utilizzo della funzionalità (che uso molto ):

    • Pre-creare le cartelle per gli utenti sul computer server e utilizzare l'impostazione "Redirect al seguente path". nella politica di reindirizzamento della cartella (piuttosto che l'impostazione "Crea una cartella per each utente nel path principale"). Creo una cartella di livello superiore con i permessi Amministratori / Controllo completo, Sistema / Controllo completo e Sommario delle cartelle di utenti / elenchi autenticati – Solo questa cartella e quindi creare sottocartelle per ciascun utente con l'account utente specificato con l'authorization di controllo completo. Ciò consente di controllare le autorizzazioni e non confondere la gerarchia di ereditarietà di authorization. (Puoi vedere che mi sento in giro per questo un po 'di più in questa risposta .

    • Distriggers il silenzio "Assegna diritti esclusivi all'utente". impostazione sulla politica di reindirizzamento della cartella. Questo, inoltre, distriggers le tue autorizzazioni per nessun motivo.

    Per quanto riguarda le trappole, tenere presente che l'accesso iniziale quando la politica di reindirizzamento delle cartelle comincia ad applicarsi può essere piuttosto lento se l'utente ha un sacco di documenti da redirect. Gli utenti devono essere informati che l'accesso iniziale potrebbe essere lento.

    Potresti anche guardare al reindirizzamento delle cartelle "Desktop" e "AppData". Ci possono essere molti dati di stato utente che veramente devono essere supportti. I profili utente di roaming possono darti l'ultima memorizzazione centralizzata e il backup dei dati degli stati utente, ma non è sicuramente così facile far funzionare bene come il reindirizzamento della cartella normale.

    Edit:

    Non si dovrebbe tentare di memorizzare i file PST nei routes UNC. Lei sta chiedendo "corruzione" dei file se provate. Il metodo "supportto" per l'archiviazione centrale dei dati di Outlook, da una prospettiva Microsoft, è Exchange Server. Se non utilizzi nessuna delle funzionalità di Outlook a parte l'email, puoi guardare qualcosa come un server IMAP in loco.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.