Come impostare l'objective FCoE in Ubuntu?

Abbiamo:

  • Ubuntu 10.04.2 LTS installato
  • Controllore MegaRAID con 2 unità virtuali RAID10.
  • 2x adattatori a double port 10GbE (Supermicro AOC-STGN-I2S aka Intel 82599)

Dobbiamo mettere a disposizione di questi server Megaraid i server ESX (i) come datastores, tramite FCoE.

  • Riavviare ESXi da remoto mentre avendo un PSOD
  • È necessaria la deframmentazione dei VHD?
  • Installazione di ESXi su Dell Poweredge Server
  • SSD su Vmware ESXI 4 (TRIM? Buona idea?)
  • I cmdlet di vSphere PowerCLI possono essere eseguiti da un file PS1?
  • Confusione di più VLAN e gruppo di utenti
  • Ho girato in giro e non ho trovato le guide come raggiungere questo objective. Sembra che ci sia un pacchetto fcoe-utils in Ubuntu, ma avendo installato quello, leggendo l'uomo e provando qualcosa di logico come creare un'istanza di FCoE mi ha portto solo finora:

    root@storagebox:~# modprobe fcoe root@storagebox:~# fcoeadm -c eth2 root@storagebox:~# fcoeadm -i No FCoE interfaces created. root@storagebox:~# 

    Potrebbe chiunque scrivere una guida piacevole per seguire come fare l'objective di FCoE da Ubuntu, per favore?

    One Solution collect form web for “Come impostare l'objective FCoE in Ubuntu?”

    Non credo che Ubuntu passa un target FCoE. Quindi, quello che stai facendo con i comandi di cui sopra è provare il 'creare' o avviare FCoE, come iniziatore, su eth2. Il pacchetto fcoe-utils, alless a monte (ad esempio su Open-FCoE.org), non support una modalità di destinazione.

    Quindi, stai abbaiavando sull'tree sbagliato, ma come si ottiene un bersaglio di lavoro FCoE?

    Il problema più grande per rispondere a questa domanda è che ci sono più obiettivi FCoE che galleggiano intorno all'età varia (cioè a rottura di bit) e alla stabilità. Il target FCoE più attuale e ben testato, a mio avviso, è il target FCoE basato su TCM che è stato recentemente pubblicato a monte. Vedi questa patch: http://open-fcoe.org/patchwork/patch/1859/ . Non è stato ancora accettato, ma è mirato alla window di fusione 2.6.40. Oltre a questa patch per abilitare il supporto del kernel, la suite fcoe-utils richiederà modifiche di codice per fcoeadm / fcoemon per supportre la modalità di destinazione. Attualmente ci sono alcuni problemi in sospeso per quanto riguarda la scelta dell'utente di eseguire in modalità iniziatore o di destinazione e non sono a conoscenza di alcun codice esistente per la modalità fcoe-util e la modalità di destinazione.

    In cima a quel lavoro a monte questi cambiamenti dovranno farsi strada nelle distro, Ubuntu in questo caso.

    Quindi, credo di non avere una grande risposta per te, tranne che dire che l'objective di FCoE è in arrivo, ma fino a quel momento probabilmente dovrai fare un certo livello di patch di origine. Controlla gli archivi della mailing list devel@open-fcoe.org poichè probabilmente troverai altre discussioni su come get un objective FCoE che funziona dalla fonte.

    Un'altra cosa da sottolineare è che la configuration del target FCoE basato su TCM richiede di utilizzare il pacchetto lio-utils per get le applicazioni di gestione TCM.

    Spero che questo aiuti, // Rob

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.