Come posso configurare l'installazione automatica di Ubuntu?

Vorrei configurare un programma di installazione per Ubuntu che viene eseguito in modalità "incustodito" e risponde a tutte le domande con impostazioni predefinite o predefinite. Idealmente dovrebbe essere eseguito e riavviato su di esso proprio, provocando un sistema funzionante senza alcun input dell'utente.

Redhat ha questo con Anaconda (credo che si chiami Kickstart?).

  • Le migliori pratiche per evitare l'errore di Jenkins: sudo: nessun tty presente e nessun programma di askpass specificato
  • Come posso impostare la struttura delle autorizzazioni per più utenti che modificano più siti in / var / www su Ubuntu 9.10?
  • Il path ha inoltrato il traffico attraverso eth0 ma il traffico locale tramite tun0
  • Messaggio strano dopo il su
  • Gestire in modo efficace 2+ milioni di file
  • Come installare WebSphere 8.5 da Linux zipfile?
  • So che c'è debian installer, ma non so come funziona Ubuntu o se è molto diverso. Certamente vogliamo usare Ubuntu per questo.

  • configuration del BIOS incustodita per server HP (DL160SE G6)
  • È necessario mantenere aperta la window della macchina virtuale per mantenerlo in esecuzione in Virtual Box?
  • le installazioni automatizzate contro l'image di unità
  • Installazione automatica di MS SQL Server (2008 | 2012) EXPRESS?
  • Eseguire un'installazione automatica di Windows Server 2008?
  • Esempio di installazione di Windows 2008 R2 incustodito?
  • 5 Solutions collect form web for “Come posso configurare l'installazione automatica di Ubuntu?”

    Ho usato FAI per questo prima, a buon effetto. Esegue l'installazione su una networking o da un CD-ROM avviabile. È per debian, ma dovrebbe funzionare bene con Ubuntu.

    Ifaraone punta a un buon tutorial per questo. Se sei abituato a Red Hat kickstart, l'approccio di Ubuntu probabilmente vi annoierà per cominciare. Non essere tentato di utilizzare la port "di kickstart config di Ubuntu – non è sufficientemente matura in questa fase per essere abbastanza flessibile.

    In particolare, la ripartizione del disco usando preseed è un vero dolore, poiché la configuration del partman "linguaggio" è ottusa, non documentata e non sufficientemente flessibile. È comunque ansible utilizzare tecniche analoghe a quelle documentate all'indirizzo http://blog.loftninjas.org/2007/07/04/complex-lvm-on-an-alternative-install-of-ubuntu-debian-installer/ rip partman fuori e fare il tuo partizionamento in uno script. Consigliato se vuoi fare qualcosa di così insolito * come eseguire LVM in cima al software RAID.

    Una volta che hai installato le installazioni di networking in esecuzione, consiglio vivamente di guardare l'utilizzo del burattino per la gestione della configuration dall'installazione in poi.

    http://www.debuntu.org/how-to-unattended-ubuntu-network-install è un tutorial abbastanza equo sul tema.

    Ho fatto qualcosa di simile. Guarda la mia guida qui

    Date un'occhiata a FAI l'installazione automatica completa. Può fare molto di più rispetto al preseeding e può installare Debian e Ubuntu. Ha più di 10 anni di esperienza, ed è disponibile anche come un pacchetto Ubuntu. La home page è:

    http://fai-project.org

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.