Come posso forzare il controller RAID Smart Array per re-riconoscere le unità?

Ho un server HP ProLiant DL180 G5 con un controller RAID Smart Array E200. Il controller RAID rifiuta di riconoscere le unità inserite come un arrays. La storia così lontana…

Questo server (il nostro file server) ha bisogno di un aggiornamento. È stato avviato con unità da 8 x 250 GB:

  • Posso utilizzare un SSD come cache a un NAS?
  • Il server di arresto, non verrà avviato
  • Ottimizzazione del filesystem ext2 da utilizzare sul dispositivo LVM + RAID? Stride, width della striscia, considerazioni di dimensione LVM IO
  • Come fare l'equivalente di Synology Hybrid Raid su Linux?
  • Scarsa prestazione di lettura su Dell Perc H200 RAID10 con (4) 1TB 7200rpm 64MB di unità
  • HP DL380p Gen8 (controller p420i) Oddità I / O sulle partizioni XFS
    • 2 in RAID1 per il sistema operativo
    • 5 in RAID5 per i dati
    • 1 come riserva calda.

    Il piano era quello di sostituire l'arrays RAID5 e il ricambio caldo con un arrays RAID10 composto da dischi molto più grandi. I vecchi drive sarebbero stati intatti nel caso in cui fosse necessaria una ripresa. È stato utilizzato il seguente process:

    1. Spegni il server
    2. Rimuovere gli azionamenti utilizzati nell'arrays di dati e il ricambio caldo e etichettare con le loro posizioni.
    3. Avviare il server e riconoscere gli errori relativi a unità guaste
    4. Inserisci nuove unità e crea un nuovo arrays RAID10
    5. Formatta nuova matrix e ripristina i dati dal backup del nastro.

    Questa procedura ha funzionato come previsto. Ma alcuni dati sono stati persi nell'ultimo backup, quindi ho bisogno di ripristinare i dati dalle unità nell'arrays originale. Ecco cosa ho fatto:

    1. Spegni il server
    2. Rimuovere le unità utilizzate nel nuovo arrays RAID10
    3. Inserire vecchie unità in base alle etichette di posizione.
    4. Avviare il server

    A questo punto, ho il seguente errore:

    1785-Slot 0 Drive Array Not Configured Drive positions appear to have changed. Run Array Diagnostics Utility (ADU) if previous positions are unknown. Then turn system power OFF and move drives to their original positions. 

    Avevo ipotizzato che i metadati RAID immagazzinati sui dischi sarebbero sufficienti per riportre la vecchia matrix RAID in linea, ma non sembra essere il caso. Non riesco a credere che le unità verrebbero rese inaccessibili non appena vengono rimosse dal controller RAID originale. C'è qualcosa che posso fare per accedere ai dati sui vecchi drive? In caso contrario, quali controller RAID lo supportno, quindi so cosa comprare in futuro?

    Ho già contattato il supporto HP e non sono stati in grado di aiutarti. La loro raccomandazione era quella di ricreare l'arrays RAID e di ripristinare i dati, ma ciò non aiuta veramente la mia situazione.

    3 Solutions collect form web for “Come posso forzare il controller RAID Smart Array per re-riconoscere le unità?”

    Gli azionamenti rimossi hanno ancora i metadati RAID su di essi. Quando sei andato al punto # 3 nel primo process di sostituzione dell'unità; Boot up the server and acknowledge errors about failed drives non Boot up the server and acknowledge errors about failed drives , hai eliminato l'unità arrays / unità logica rimosso o semplicemente segnala come fallita? Questa è probabilmente la fonte del problema qui.

    Quando il sistema è stato riprodotto con i vecchi drive, è necessario cancellare nuovamente l'unità logica di dati nell'utilità RAID di BIOS o con l'utilità di configuration Array Setup Smartstart / DL180 e lasciare che il controller rilevi l'unità arrays / logica.

    Prova questo. Avviare con le nuove unità rimosse. Entra nel BIOS o nel DL180 Setup Disk Array Config ed elimina l'arrays RAID 1 + 0. Quindi avviare con i vecchi drive e vedere se vengono rilevati. Ottieni i dati necessari. Rimuovere i vecchi drive. Eliminare l'arrays. Inserire le nuove unità. Lasciate che il controller scopri la nuova matrix. Ripristina i tuoi dati …

    Conserva comoda la guida di questo controller HP Smart Array. http://h20564.www2.hpe.com/hpsc/doc/public/display?docId=c01608507

    Oof, questo dovrebbe essere stato ovvio.

    Il controller E200 era ancora in attesa di vedere le unità dall'altezza RAID10. Quando ho acceso senza che le unità di dati siano state inserite, ha dato un avviso sugli azionamenti falliti anziché un errore, quindi mi permetta di continuare nel sistema operativo. Una volta nel sistema operativo, ho potuto accedere all'utilità di configuration di Array per "eliminare" la configuration RAID10. Al successivo riavvio, l'arrays RAID5 è riapparso come previsto.

    Non sono sicuro se questa domanda debba essere cancellata, poiché ho risposto a me stessa così in fretta. Ma penso che potrebbe essere utile per altre persone che usano controller HP RAID.

    In caso contrario, quali controller RAID lo supportno, quindi so cosa comprare in futuro?

    Ho avuto grandi esperienze con i controllori 3ware in situazioni come questa. Ho tirato matrici complete dai controllori serie 6000 e li ho usati sui controllori serie 7000. Ho intenzionalmente scambiato le unità in un arrays e ho preso le modifiche senza problema. L'utilità 3ware (tw_cli) è molto più facile da usare rispetto all'utilità HP (hpacucli) o LSI (MegaMgr / MegaCLI). (Va notato che LSI ha acquistato l'anno scorso 3ware. Spero che continuino con l'utilità (quasi) incredibile di 3ware.)

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.