Come posso memorizzare i miei HDD?

Ho alcuni HDD che contengono dati di backup. Voglio archiviarli in un luogo sicuro. Conosco alcune buone pratiche come la memorizzazione in un edificio diverso, quindi se c'è, ad esempio, un incendio, è comunque ansible ripristinare i dati. Ma sono più interessato al degrado degli HDD, ad esempio dall'umidità. Dovrei immagazzinarli in un sacchetto di plastica? C'è un modo speciale per memorizzare gli HDD in modo che non possano essere danneggiati dall'ambiente?

  • Posso aumentare il mio Dell RAID 1 da 250 GB a 500 GB solo collegando unità più grandi?
  • Qual è il modo più efficace per eseguire istantanee di backup di un database mysql su Internet?
  • Come sostenere i file specifici di sistema con rsync? (Mac OS X a Ubuntu Server)
  • Come bind gli interruttori impilabili
  • Miglior backup di ambiente misto (OS X + Windows)?
  • Come accedere agli attributi SMART quando si utilizza RAID con un Dell Perc 4e (LSI)
  • Notifiche di posta elettronica di Force Munin solo sulla modifica dello stato, non all'aggiornamento
  • I pacchetti vengono inviati solo quando il tcpdump funziona sul ponte
  • Eliminare le directory ricorsive con il command FTP su Bash
  • Garantire l'accesso SSH a un server stressato
  • Linux Vlans over Bridge
  • AWS EC2 - Nessun spazio rimasto sul dispositivo
  • 4 Solutions collect form web for “Come posso memorizzare i miei HDD?”

    Sono d'accordo che un NAS è sempre la migliore risposta per l'archiviazione esterna. Se volete veramente "off site", vorrei raccomandare una cassetta di sicurezza. Se stai cercando di memorizzare questo lungo termine e solo toccarlo in caso di un evento catastrofico, potresti usare una sacca di chiusura a zip o persino sigillare la sigaretta prima di archiviarla nella cassetta di sicurezza. Se si utilizza qualsiasi tipo di materiale in grado di essere classificato in class (class 125), è necessario includere una sorta di essiccante in quella cassaforte per mantenere l'umidità al minimo.

    Un'altra opzione di budget inferiore accessibile sarebbe quella di mettere un NAS in un edificio fisico diverso con una connessione di networking che sia di fibra o di punti a punto senza fili.

    Per il caso, vedo che sarebbe bene considerare la regola 3-2-1 con RTO e RPO al fine di get siti di Backup e DR previsti.

    Per una scatola di backup e DR, sto utilizzando 2x Synology, quindi posso suggerire di dare un'occhiata a quello che hanno ottenuto. Il software Veeam Backup viene utilizzato per eseguire il backup / spostamento dei dati nel NAS di backup e quindi in DR one (cioè in altri edifici).

    Ho trovato la soluzione hardware di aclouda che sembra essere più vantaggiosa per il tuo caser. Vedo che consente di utilizzare l'archiviazione cloud come unità SCSI locale in modo da consentire di eseguire i processi di backup in cloud come sarebbe unità locale.

    Non memorizzare i backup in unità disco rigido. Sembra un modo pericoloso ed inefficiente per memorizzare i backup fuori sede.

    Vorrei memorizzare il tuo backup in loco su un NAS o una SAN professionali con i dischi in RAID (basato su tutto ciò che puoi permetterti) e quindi utilizzare un servizio cloud per l'archiviazione fuori sede. Un fornitore di cloud come Backblaze (no, non sono affiliato con loro in alcun modo) è veramente un modo economico per memorizzare un backup fuori sede quando si considerano i costi di acquisto di dischi rigidi, aggiornamenti e manutenzione. Basta caricare i tuoi backup fuori sede.

    Dovresti attaccare con dischi rigidi off-site, memorizzarli nel modo in cui dovrebbero essere memorizzati, in un server off-site in una configuration RAID e caricarli a quello dal tuo sito primario. Spostare i dischi meccanici regolarmente non è una buona idea.

    Il disco rigido non è progettato per memorizzare dati per un periodo di tempo relativamente lungo. Per la volta è necessario dischi -> nastro e utilizzare qualcosa come Iron Mountain e servizi simili. Le aziende che hanno bisogno di confusione con i requisiti normativi lo fanno per anni.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.