Come riedificare il catalogo globale?

Sto eseguendo due controller di dominio in un'infrastruttura di Windows 2003 r2. Il controller di dominio principale con il ruolo del catalogo globale è sceso e ho dovuto riformattare. Ora sto affrontando problemi con la creazione di nuovi utenti nella directory triggers. Penso di creare un catalogo globale ma come? o è ansible perché il controller di dominio originale non è più presente?

Grazie in anticipo

  • Determinare quando è stato promosso un controller di dominio
  • Server multiplo PXE la stessa substring
  • Esenzioni di Criteri di gruppo utilizzando i filtri
  • Evento di sicurezza "Account bloccato" a mezzanotte
  • Active Directory Politica di nuova password - dovrei aspettare?
  • Errore collegamento a SQL Server utilizzando \ instance o \ Instance, \ istanza di lavoro
  • 2 Solutions collect form web for “Come riedificare il catalogo globale?”

    Il catalogo globale è un sotto-insieme del dominio stesso (e comprende tutti i gruppi universali nella foresta, se è in uno), in modo che un GC possa essere rigenerato da un semplice DC. La creazione di un catalogo globale avviene nello strumento Siti e servizi di Active Directory. Questo articolo di Microsoft descrive in dettaglio:

    http://support.microsoft.com/kb/313994

    citando:

    Per creare un nuovo catalogo globale:

    1. Nel controller di dominio in cui si desidera il nuovo catalogo globale, avviare lo snap-in Siti e Servizi di Active Directory. Per avviare lo snap-in, fare clic sul button Start, scegliere Programmi, scegliere Strumenti di amministrazione e quindi scegliere Siti e servizi di Active Directory.
    2. Nell'tree della console, fare doppio clic su Siti e quindi fare doppio clic sullo stesso nome.
    3. Fare doppio clic su Server, fare clic sul controller di dominio, fare clic con il button destro del mouse su Impostazioni NTDS e quindi scegliere Proprietà.
    4. Nella scheda Generale, fare clic per select la casella di controllo Catalogo globale per assegnare il ruolo del catalogo globale a questo server.
    5. Riavviare il controller di dominio.

    Inoltre consiglio di utilizzare NTDSUTIL per pulire i residui della vecchia DC, che altrimenti saranno persistenti e potrebbero compromettere la configuration.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.