Consenti l'accesso a Linux Console

Supponiamo che uno sta eseguendo una session SSH in una casella GNU/Linux di un client e ti chiede di vedere "cosa stai facendo". Come puoi consentire a questa altra parte di vedere cosa sta succedendo nella tua session?

  • la memory del server è salita di quasi 8 GB
  • Perché brk () in output strace avrebbe impiegato diversi secondi?
  • Come posso specificare la password di root MySQL non intertriggers durante l'installazione tramite Aptitude?
  • Come sapere se una chiave SSH pubblica ha una passphrase
  • Qualsiasi modo per eseguire Linux come una Macchina Virtuale in cima a Windows in modo da avere il meglio di entrambi i mondi?
  • apt-get error: "locale: imansible impostare LC_CTYPE in locale predefinito: nessun file o directory"
  • La macchina in networking "bypassa" la protezione delle password sulle condivisioni Win7
  • 5 Solutions collect form web for “Consenti l'accesso a Linux Console”

    Potresti provare ad usare il command " schermo ". Questo ti permetterà di eseguire una session multiutente che può connettersi e condividere due utenti. In primo luogo dovrai impostare il bit suid. lo schermo viene spento, ed è necessario per la modalità multiutente:

     sudo chmod +s /usr/bin/screen sudo chmod 755 /var/run/screen 

    Il primo utente si connette, in esecuzione

     screen -S shared 

    Il "-S" dà semplicemente alla session un nome facile da usare. Per consentire l'accesso multiutente, utilizzare "CTRL + A" per eseguire i comandi dello schermo :

     CTRL+A :multiuser on :acladd otheruser 

    Quando anotheruser si connette su ssh, ha solo bisogno di eseguire

     screen -x firstuser/shared 

    per partecipare alla session

    Ha lavorato come un fascino.

    Ho ricevuto anche un suggerimento offline da un ragazzo che ho chiacchierato con la proposta di una soluzione alternativa:

    utente che desidera condividere gli usi "w" per vedere where funziona l'altro ragazzo …

     # w 16:27:10 up 30 days, 8:37, 3 users, load average: 0,99, 0,94, 0,89 USER TTY FROM LOGIN@ IDLE JCPU PCPU WHAT root tty1 - 26Apr10 9days 0.04s 0.01s login -- root root pts/0 192.168.2.25 15:31 54:29 0.04s 0.00s script root pts/1 192.168.2.235 16:21 3:29 0.05s 0.05s -bash 

    ora che noi adesso eravamo l'altro ragazzo sta lavorando, rilasciamo questo:

     # script | tee /dev/pts/1 

    Questo metodo ha dei svantaggi rispetto a quello proposto da katriel, in quanto è solo un modo e se si dimentica di utilizzare l'output per interrompere la connessione, gli altri punti perseverano a ricevere dati anche se l'utente esce da esso, essendo una minaccia di sicurezza potenziale. Ma ho pensato che vale la pena di menzionare.

    Comunque grazie a Katriel e agli altri.

    Basta eseguire un server VNC sulla workstation e lasciarlo connettere a quello. Economico e facile 🙂

    Ho un piccolo progetto open source che (spero) riempie perfettamente questa necessità: Termbeamer .

    Consente di avviare una session di terminal e di inviarlo a una o più persone attraverso Internet. Funziona da dietro firewall e NAT e dispone di un'opzione di controllo remoto se si vuole lasciare che l'altra persona "drive" – ​​buona per la programmazione a coppia.

    Apenwarr ha un buon suggerimento, ma ho recentemente utilizzato TeamViewer per questo scopo. È simile a VNC, ma richiede l'installazione di ZERO, su entrambe le estremità. Nessun server di installazione, nessuna installazione client è necessaria. Fa anche NAT traversal senza configuration … qualcosa che VNC non può fare.

    http://teamviewer.com/

    Prova, ti innamorerai.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.