dato un URL, come posso trovare il registrar del dominio e l'host web?

Se avessi un nome a dominio e volevo trovare il registrar e la società di hosting per quel dominio, come posso farlo? C'è un registro centrale che tiene traccia di esso? Se sì, c'è qualche API per interrogare quel database?

Stesso modo, come scoprire l'host web?

  • Ho bisogno di un indirizzo IP dedicato per each certificato SSL?
  • Problemi di accesso di networking con i criteri di gruppo e la networking
  • Qual è il 'cacert.pem' e per che cosa usi questo?
  • Qual è il modo migliore per spostare il sito in un nuovo dominio senza perdere il ranking di pagine di Google
  • Se cambio un nameserver ma conserverò il record MX, questo danneggerà la posta elettronica?
  • DHCP in Windows 2003/2008 DC o in Router?
  • 2 Solutions collect form web for “dato un URL, come posso trovare il registrar del dominio e l'host web?”

    È ansible trovare il registrar del dominio interrogando il database WHOIS. Ci sono in realtà più database, a seconda del dominio di primo livello (TLD). Ad esempio, .com e .net sono gestiti da Verisign. Ci sono una manciata di RFC che descrivono come interrogare queste informazioni, insieme a un numero di strumenti disponibili che possono agire come front-end per te.

    Ad esempio, se si ha accesso a una row di command Unix o Linux, è ansible utilizzare il command whois :

     $ whois example.com
    
     Whois Server versione 2.0
    
     Ora i nomi di dominio nei domini .com e .net possono essere registrati
     con molti registrarti in concorrenza.  Vai a http://www.internic.net
     per informazioni dettagliate.
    
        Nome dominio: EXAMPLE.COM
        Registrar: AUTORITÀ DI NUMERI ASSEGNATI RISERVATI INTERNET
        Whois Server: whois.iana.org
        URL di referral: http://res-dom.iana.org
        Nome server: A.IANA-SERVERS.NET
        Nome server: B.IANA-SERVERS.NET
        Stato: clientDeleteProhibited
        Stato: clientTransferProhibited
        Stato: clientUpdateProhibited
        Data aggiornata: 26-mar-2004
        Data di creazione: 14-agosto-1995
        Data di scadenza: 13-agosto-2011
    
     Ultimo aggiornamento del database whois: Mon, 01 Nov 2010 16:21:30 UTC
    

    [. . .]

     Il database del Registro di sistema contiene solo domini .COM, .NET, .EDU e
     Registrar.
     % IANA WHOIS server
     % per ulteriori informazioni su IANA, visitare http://www.iana.org
     % Questa query ha restituito 1 object
    
     dominio: EXAMPLE.COM
    
     organizzazione: Autorità Numeri Assegnati a Internet
    
     creato: 1992-01-01
     fonte: IANA
    

    Se non si dispone di accesso a una row di command Unix / Linux, è ansible utilizzare un gran numero di interfacce web online nel database WHOIS. Googling per 'Whois' accenderà numerose opzioni.

    Trovare il webhost per un sito web è molto più difficile. È ansible scoprire chi possiede lo spazio di indirizzi IP utilizzando lo stesso command whois come sopra e interrogando il database IP appropriato. Ad esempio, per cercare 192.168.1.1, potrei fare:

     $ whois 192.168.1.1
     #
     # I termini della query sono ambigui.  Si suppone che la query sia:
     # "n 192.168.1.1"
     #
     # Uso "?"  per get aiuto.
     #
    
     #
     # I seguenti risultati possono essere ottenuti anche tramite:
     # http://whois.arin.net/rest/nets;q=192.168.1.1?showDetails=true&showARIN=false
     #
    
     NetRange: 192.168.0.0 - 192.168.255.255
     CIDR: 192.168.0.0/16
     OriginAS:
     NetName: PRIVATE-ADDRESS-CBLK-RFC1918-IANA-RISERVATO
     NetHandle: NET-192-168-0-0-1
     Genitore: NET-192-0-0-0-0
     NetType: uso speciale di IANA
     NomeServer: BLACKHOLE-1.IANA.ORG
     NomeServer: BLACKHOLE-2.IANA.ORG
     Commento: Questo block viene utilizzato come spazio di indirizzi privato.
     Commento: Gli indirizzi di questo block possono essere utilizzati da
     Commento: chiunque senza alcuna necessità di coordinare
     Commento: IANA o un registro Internet.  Indirizzi da
     Commento: questo block viene utilizzato in più, separatamente
     Commento: reti gestite.
     Commento: Questo block è stato assegnato dall'IETF nel
     Commento: Best Practice Current Practice, RFC 1918
     Commento: che può essere trovato in:
     Commento: http://www.rfc-editor.org/rfc/rfc1918.txt
     RegDate: 1994-03-15
     Aggiornato: 2010-03-15
     Ref: http://whois.arin.net/rest/net/NET-192-168-0-0-1
    
     OrgName: Autorità Numeri Assegnati a Internet
     OrgId: IANA
     Indirizzo: 4676 Admiralty Way, Suite 330
     Città: Marina del Rey
     StatoProv: CA
     Codice postale: 90292-6695
     Paese: US
     RegDate:
     Aggiornato: 2004-02-24
     Ref: http://whois.arin.net/rest/org/IANA
    
     OrgTechHandle: IANA-IP-ARIN
     OrgTechName: Internet Corporation per i nomi e il numero assegnati
     OrgTechPhone: + 1-310-301-5820
     OrgTechEmail: abuse@iana.org
     OrgTechRef: http://whois.arin.net/rest/poc/IANA-IPARARIO
    
     OrgAbuseHandle: IANA-IP-ARIN
     OrgAbuseName: Internet Corporation per i nomi e il numero assegnati
     OrgAbusePhone: + 1-310-301-5820
     OrgAbuseEmail: abuse@iana.org
     OrgAbuseRef: http://whois.arin.net/rest/poc/IANA-IPARARIO
    
     #
     # I dati ei servizi di ARIN WHOIS sono soggetti ai Termini di utilizzo
     # disponibile a: https://www.arin.net/whois_tou.html
     #
    

    Tuttavia, questo ti dice chi è proprietario dello spazio di indirizzi IP e non è una garanzia di nient'altro. Quello spazio di indirizzi potrebbe appartenere a un'azienda che ospita il proprio server web o potrebbe appartenere a un'azienda di hosting che ospita un sito web per qualcun altro (o più siti web in quel IP per più clienti). Inoltre, lo spazio di indirizzi IP potrebbe essere di properties; di un ISP e affittato / utilizzato da un'azienda. Molte, molte opzioni, e pochissime certezze, per questo.

    Il modo più semplice per trovare il registrar sarebbe andare al seguente sito web. http://whois.domaintools.com/

    Per trovare l'ospite significa normalmente eseguire un traceroute all'indirizzo IP del sito web dalla row di command o dalla shell di linux / mac come ad esempio.

    tracert http://www.websitename.com o traceroute http://www.website.com

    questo non è sempre il 100% in quanto l'host web non può essere lo stesso host del database e non è sempre garanzia di colpire il bersaglio nel caso in cui raggiunga un CDN.

    questi dovrebbero aiutare ad iniziare comunque, meglio della fortuna.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.