Distriggers la richiesta di utenti inattivi sulla workstation di Windows 7 con abilitazione rapida dell'utente

Abbiamo le workstation mission-critical di Windows 7 nella nostra networking che devono essere a disposizione di qualsiasi utente in qualsiasi momento, anche quando è stato bloccato da un utente precedente. Così, abbiamo abilitato la commutazione rapida dell'utente. Purtroppo non è insolito per avere una dozzina o più utenti diversi registrati sulla stessa macchina allo stesso tempo, con un corrispondente degrado nel servizio.

Abbiamo fatto del nostro meglio per educare le masse per uscire alla fine del loro turno. Ma gli utenti come utenti, ciò non succede in modo coerente. Qualcuno sa di un modo pulito per forzare gli utenti inattivi dopo una certa quantità di tempo trascorso? Sono aperto a qualsiasi metodo che possa essere implementato / configurato tramite script, GPO o SCCM.

  • Esegui come utente diverso senza una password da un prompt elevato in Windows
  • Migliori pratiche - Autorizzazioni per i computer porttili di Windows 7 Remote Warrior Road
  • Imansible installare mysql 5.1 su una macchina Windows poiché l'ultima installazione manca gli artefatti
  • Windows 7 RC è abbastanza stabile per una distribuzione limitata di produzione?
  • È ansible testare la modalità di Windows XP XP XP in VMWare Workstation 6.5?
  • Le politiche BITS per limitare l'utilizzo della bandwitdth non hanno effetto
  • 5 Solutions collect form web for “Distriggers la richiesta di utenti inattivi sulla workstation di Windows 7 con abilitazione rapida dell'utente”

    È ansible impostare un object Criteri di gruppo per spingere un'operazione pianificata che eseguire questo programma per tutti gli utenti o se è solo un sistema fare semplicemente un'operazione pianificata per tutti gli utenti.

    È ansible provare a impostare le ore di accesso consentite di tutti a partire dalle 12:00 alle 23:59 (notare l'intervallo di un minuto), con un configuratore forzato (in gpedit > Computer > Windows Settings > Security Settings > Local Policy > Microsoft network server: Disconnect clients when logon hours expire ). In questo modo tutti coloro che sono connessi a qualsiasi computer verranno obbligatoriamente disconnessi alle 11:59. Tuttavia, questo potrebbe non funzionare nel tuo scenario, a seconda di come sono imprevedibili i tempi di lavoro dell'utente.

    @ Bigbio2002, questo non disconnette gli utenti. I client di disconnessione quando l'orario di accesso scade è per i server – quando gli utenti sono connessi a SMB, questa impostazione disconnette gli utenti connessi a tale server. Non disconnette sessioni interattive di Windows.

    Il modo migliore per farlo è impostare un object Criteri di gruppo con un'attività pianificata che disconnette l'utente. GPME / UserConfig / Pref / CtrlPanelSettings / ScheduledTasks. L'unico caveat è che puoi applicare questo solo a OU, ma se sei AD organizzato, questo dovrebbe funzionare bene.

    Forse la soluzione di Microsoft potrebbe adattarsi alle tue esigenze: http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=KB;en-us;314999&

    L'idea è di installare uno screensaver che esegue il logout.

    Ho contribuito a una piccola applicazione che obbliga gli utenti di logout dopo un timeout configurabile per questo scopo, non ho trovato una buona soluzione, così ho fatto uno io, molto semplice ma l'unico che ha funzionato finora.

    Il codice e i binari sono disponibili su gitHub: https://github.com/lcoulet/windows_AutoLogoff

    Spero che aiuti.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.