Host Virtuali Dinamici In Apache

Il mio file httpd-vhosts.conf ha il seguente aspetto:

<VirtualHost *:80> DocumentRoot "/www/foo/htdocs" ServerName foo </VirtualHost> <VirtualHost *:80> DocumentRoot "/www/bar/htdocs" ServerName bar </VirtualHost> <VirtualHost *:80> DocumentRoot "/www/baz/htdocs" ServerName baz </VirtualHost> 

Notare il model? C'è qualche modo per ridurre la duplicazione o sono bloccato per avere una voce separata VirtualHost per each sito?

  • Consigli per il debug di Apache con errori di segmentazione PHP
  • Perché non posso eliminare l'index.html predefinito anche se disattivo l'host virtuale predefinito in Apache2?
  • Troppi processi di httpd in esecuzione e il block del server CentOS
  • Come posso aggiornare la mia variabile php DOCUMENT_ROOT da VirtualDocumentRoot
  • Come rimuovere il block delle richieste sul proxy inverso di apache dopo il fallimento del backend prima di chiedere di nuovo il backend?
  • Permessi e gruppi su un nuovo server
  • I pacchetti di Puppet, il Puppet Forge e il buon codice Puppet?
  • Permessi di file creati da Apache
  • mod_rewrite REQUEST_FILENAME non contiene path assoluto
  • C'è qualche modo per impedire automaticamente l'esaurimento della memory?
  • È nginx buona per i contenuti dinamici?
  • Apache2 non sta avviando il mio webserver
  • 3 Solutions collect form web for “Host Virtuali Dinamici In Apache”

    Suggerisco di avere un'occhiata al sito Apache per gli host virtuali dinamici. Gli altri methods richiedono un riavvio del server Apache.

    http://httpd.apache.org/docs/2.0/vhosts/mass.html

    Ho capito come farlo dopo aver letto la risposta di Dark Ninja. Ecco come sembra ora il mio file httpd-vhosts.conf.

     # Dynamic virtual hosts. # See http://httpd.apache.org/docs/2.0/mod/mod_vhost_alias.html UseCanonicalName Off VirtualDocumentRoot /www/%0/htdocs/ 

    Ho anche dovuto abilitare mod_vhost_alias distriggersndo questa linea in httpd.conf

     LoadModule vhost_alias_module modules/mod_vhost_alias.so 

    Ci sono due risposte molto diverse.

    1. Utilizza il trucco "sottodominio come account-cartella".
    2. Scrivi un breve script e un file di configuration che generano dynamicmente i file httpd-vhosts.conf. Poi lo script e la configuration diventano i tuoi master e i file .conf sono "consumabili".

    Raccommand # 2, e penso che i Programmatori Pragmatici potrebbero pure.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.