Il disco EC2 va al 100% di util, ma va bene dopo il riavvio

Abbiamo eseguito alcuni servizi di produzione su Amazon EC2 per un po ', utilizzando principalmente t1.large e t1.xlarge istanze (non EBS). Ogni tanto, uno dei dischi (effimeri) collegati entrerà in uno stato di 100% util (come riportto da iostat -xtc).

Quando un disco arriva in questo stato, è essenzialmente completamente inutilizzabile. Un riavvio risolve il problema, apparentemente senza alcuna corruzione. Le manifestazioni sono apparentemente casuali e si verificano each poche settimane.

  • Utilizzo di un indirizzo IP a punto di storage Amazon S3
  • Casella Vagrant più simili a quelle di Amazon EC2
  • Come ridurre la dimensione del volume di root di AWS EBS?
  • Elastic Beanstalk S3 accede tramite .ebextensions
  • Come creare una connessione tra AWS VPC e il mio PC / LAN?
  • Quali funzionalità di progettazione rendono affidabili ZFS di Joyent e EBS (S3) di Amazon?
  • Non sono sicuro se un software è correlato, ma stiamo eseguendo l'aggiornamento di Ubuntu 10.04 (Lucid). Questi dischi effimeri operano attualmente sotto lvm (RAID0). In precedenza stavamo utilizzando mdadm in combinazione con lvm.

    Qualcun altro ha visto questo comportmento prima (non è sicuro che sia specifico per EC2) e qualsiasi idea su come evitarlo o correggerlo senza riavviare?

    One Solution collect form web for “Il disco EC2 va al 100% di util, ma va bene dopo il riavvio”

    Anche l'immagazzinamento effimero sulle istanze EC2 è sobject ai tipici problemi di multi-tenancy. Invece di riavviare il server, [se la configuration lo consente] interrompere completamente e avviare l'istanza in modo che l'istanza finisca su un hypervisor diverso.

    Ecco un articolo sulla strategia di Netflix per affrontare questioni di multi-tenancy su EC2.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.