In esecuzione di un servizio di inoltro di posta, quali sono alcune misure da adottare per impedire che i miei IP siano elencati in blacklist

Sfondo:
Sto per lanciare un servizio che offre l'inoltro di email per un gran numero di domini.

Dire che desideri che le persone siano in grado di contattarti usando you@somesite.com, tutte le email inviate a tale indirizzo verranno inoltrate a your@realaddress.com

  • Sendmail ritarda alcuni indirizzi e-mail
  • Postfix - inoltrata rifiutata dalle e-mail ricevute sconosciute alla cassetta postale SPAM-learning
  • SpamAssassin non sembra essere "apprendere" dagli esempi di spam inoltrati
  • Utile per entrare nello stesso RBL di Postfix e di spamassasin?
  • Più record MX che puntano a più server per un singolo dominio
  • Exchange 2007 - Un set di server
  • Avremo 3 server con i propri IP, i server eseguiranno Postfix e tutti i domini avranno degli abusi @ e postmaster @ che inoltrano ai nostri amministratori.

    Non voglio che i nostri IP siano bloccati, tutto quello che stiamo facendo sta trasmettendo i messaggi ricevuti, ma non voglio veramente abilitare il block di spam sulla posta inoltrata (i nostri utenti, non i nostri, dovrebbero essere fino a il loro fornitore di posta elettronica in arrivo per rilevare lo spam e inserirlo in una cartella "spam", l'unica opzione che abbiamo è eliminare i messaggi di spam, ma se iniziava a sbagliare e la gente comincia a sconvolgere che non stiamo distribuendo le loro e-mail potremmo get nei guai con loro)

    Un'opzione è frequente (forse una volta al mese) per get i nuovi IP per i server in modo che dovrebbero essere puliti (possiamo ottenerli per circa $ 2 / anno per IP, quindi nessun costo enorme per noi, ma finiremo con un sacco di 'sporco 'ips giacciono intorno a cui la nostra azienda di hosting non tornerà indietro). Ci sono altri suggerimenti per ciò che possiamo fare per non essere bloccati dai fornitori di posta elettronica?

    Edit:
    Spediamo tra le email di 15-20k al giorno per ~ 10k account diversi. Stiamo attualmente utilizzando il servizio di inoltro di posta elettronica di OpenSRS, ma è troppo costoso adesso a questo livello di utenti

    2 Solutions collect form web for “In esecuzione di un servizio di inoltro di posta, quali sono alcune misure da adottare per impedire che i miei IP siano elencati in blacklist”

    Fondamentalmente, meglio è conforms alle RFC pertinenti, è less probabile che sarai in blacklist. Non ci sono garanzie, ma ci sono un certo numero di cose che ti consentiranno di avere una bassa fiducia e / o di liste nere.

    • Dati di verifica rDNS non validi o mancanti.
    • Mail server che non utilizza il suo FQDN nel command HELO / EHLO.
    • Utilizzo di indirizzi IP dinamici.
    • Altrimenti, forgiare o apparire per forgiare l'identity framework; del tuo server.
    • Non avere un record SPF che consente al server di submit e-mail.
    • Inoltro di email per gli indirizzi con i record SPF che non consentono di inoltrare.
    • Invio di email agli indirizzi raccolti (i tuoi clienti controllano questo).
    • Inoltro dello spam dai tuoi clienti.

    Ho fatto un certo numero di post su Electronic Mail che ti può aiutare. In particolare si potrebbe desiderare di esaminare il mio invio a Detecting Server Forgery .

    Nessuna garanzia. Anche i MessageLabs vengono elencati in blacklist , e non è l'unica cosa che è successo a loro.

    Lo invierai "da" il tuo dominio aziendale? Se si invia "da" l'indirizzo del mittente e dispongono di SPF nel proprio dominio, i messaggi verranno contrassegnati come probabilità di spam elevato.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.