Installazione automatica delle windows samba in Fedora Core 15

Ho un server che gestisce centos 6.2 con una parte di samba.

Quello che sto cercando di get è che la parte di samba sia installata automaticamente sul mio PC che esegue Fedora 15.

  • Perché la scheda 1GBit ha output limitata a 80 MiB?
  • Il server Linux esaurito dalla memory ha interrotto tutto tranne ssh e swap è stato inutilizzato
  • Forza scavo per risolvere senza utilizzare la cache
  • Come dovrebbe un reparto IT scegliere una distribuzione Linux standard?
  • Come ricordo un command specifico dalla cronologia dei comandi, senza eseguirlo
  • Può un provider di hosting accedere ai file all'interno dei nostri conti VPS?
  • In /etc/fstab ho

     //192.168.1.104/ant /media/ant cifs gid=users,file_mode=0664,dir_mode=0775,auto,username=***,password=*** 0 0 

    Quanto sopra funziona perfettamente quando salvo ed esegui mount -a , ora il problema viene quando riavvii il mio Fedora PC, quindi l'unità non viene montata quando il server è in esecuzione. Posso eseguire mount -a ma questo non montare la condivisione samba, quando apro /etc/fstab e poi mount -a poi si monta ancora

    c'è un modo per avere questa parte auto montata sul boot? O mi mancava qualcosa?

  • Il assembly all'esportzione NFS di mount autofs mostra i contenuti vuoti
  • Automount ATA / SCSI unità con systemd
  • Ho intenzione di tagliare l'automotive di FreeBSD in piccoli pezzi e bollire in olio
  • utilizzando l'automount a catena per montare la directory home
  • Se non si impedisce di installare autofs sulla directory home locale
  • Come get i dispositivi USB da AutoMount in Ubuntu 12.04 Server
  • 5 Solutions collect form web for “Installazione automatica delle windows samba in Fedora Core 15”

    Problema simile a questa domanda .

    Vuoi triggersre il demone netfs nel sistema Fedora. Questo demone può essere utilizzato per l'automazione / smontamento dei servizi di file di networking (SMB, CIFS, NFS) definiti nel /etc/fstab .

    Utilizzare chkconfig netfs on command ntsysv menu o chkconfig netfs on command chkconfig netfs on per abilitarlo.

    Ciò risolverà il problema.

    Solo per chiarezza, quando si dice "all'avvio" significa averlo montato una volta che il sistema è stato caricato o quando qualcuno è connesso?

    Hai considerato di fare questo codice uno script bash e di eseguirlo con cron @reboot?

    Oppure, copiandolo in /etc/init.d e facendo un servizio che comincia all'avvio?

    Non è / media un tmpfs in Fedora 15? Hai provato a montarlo in un altro punto di assembly che una directory normale (es. / Mnt)?

    Mi dispiace per aver risposto con domande, non posso commentare ancora.

    Anche i suggerimenti di _netdev e networkmanager di cui sopra dovrebbero aiutare a farlo correttamente.

    La tua configuration è OK.

    È ansible tentare di ritardare gli obiettivi di networking per montare (e anche altri servizi di networking) dopo l'avvio di NetworkMananger, con:

     systemctl enable NetworkManager-wait-online.service 

    Inoltre è ansible aggiungere il parametro _netdev per impedire al sistema di eseguire il tentativo di montare questi filesystem fino a che la networking non sia stata abilitata.

    Riferimenti:

    https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=692008 (NFS)

    https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=744399 (SAMBA)

    http://linux.die.net/man/8/mount (trova _netdev)

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.