Le performance NFS di Linux rispetto alle altre FS

Si prevede che NFS sarà più lento di qualsiasi file system "normale" come EXT3. Il trasferimento di file in networking è la causa principale del ritardo aggiuntivo.

Mi chiedo come è ansible confrontare NFS con altri file system. Supponiamo che il server NFS ei client si trovino sulla stessa LAN Gigabit. Inoltre, supponiamo che abbiamo solo 10 clienti.

  • Su un server Linux come si utilizza più terminali su una singola connessione ssh?
  • Autenticazione di Putty Kerberos / GSSAPI
  • Come confrontare le differenze tra le directory (linux)
  • Tutti i server devono utilizzare il protocollo HTTPS oi server solo rivolti al pubblico?
  • Quale effetto ha su un server quando si uccidono tutti i processi root?
  • Client Linux per Exchange (calendario e-mail e)
  • Ci sono dei parametri che possiamo guardare? Possiamo dire alcuni come i seguenti?

    Il ritardo NFS varia dal 150% al 200% rispetto ad altri file system ??

    Naturalmente, molti fattori possono influenzare il ritardo come le operazioni di lettura / scrittura su dischi e size dei file. Possiamo avere una misura approssimativa della differenza di ritardo?

  • Dare autorizzazioni di lettura utente ovunque (Linux)
  • La restrizione del command sudo in / etc / sudoers è protetta?
  • Upstart non ricarica la configuration
  • Come trovare chi è stato connesso prima dell'inizio di wtmp
  • Come si disconnette Linux in un file system NTFS diverso da quello implementato da Window?
  • Qual è la migliore pratica per la comunicazione tra le istanze Amazon EC2?
  • 2 Solutions collect form web for “Le performance NFS di Linux rispetto alle altre FS”

    Ci sono troppe variables da contare qui. Innanzitutto, NFS è uno strato di networking in cima ad un file system fisico. Confronto di ext3 montato localmente a ext3 condiviso tramite NFS non ti ottengono molte differenze in termini di semantica o funzionalità. Lo stack di networking infatti aggiunge dei ritardi, quindi NFS sarà più intenso da utilizzare.

    Tuttavia, bisogna tenere presente che il server fornito da un server ottimizzato per fornire un'archiviazione potrebbe sovraperformare la memory locale su un server client NFS, forse per un bel po '. Allo stesso tempo, se sia l'assistente sia il client sono identici nell'hardware, il volume montato su NFS esegue less performance rispetto al volume montato localmente.

    L'unico modo per essere sicuri è quello di eseguire i propri benchmark per determinare se i templates di I / O previsti sono meglio serviti con NFS (che può consentire l'accentramento) o di archiviazione localmente montata.

    Dipende pesantemente dal carico di lavoro in esecuzione. Per carichi di lavoro ad alta intensità di metadati, NFS è spesso abbastanza lento, a causa della necessità di revalidazione della cache e di commit-on-close.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.