Macchine virtuali in una SAN e un cluster di failover tra due server fisici

Direi che ho impostato l'ambiente seguente:

– due server fisici ciascuno con Windows Server 2012 R2 Datacenter.

  • Invia il tronco direttamente a vm in HyperV 2012
  • Non riesco a installare Windows 64bit su Virtualbox senza testa
  • consentire un dispositivo di memorizzazione USB specifico in Active Directory
  • Estensione volume non rioutput, ma la partizione è stata estesa
  • Come accelerare l'utilizzo della CPU di Chrome?
  • Monitoraggio post-patch di Windows
  • -a SAN

    un cluster di failover tra i due server

    I server fisici non functionranno molto. Probabilmente solo antivirus, il cluster di failover e il ruolo di Hyper-V.

    Voglio impostare diversi LUN sulla SAN, tra cui uno per i file utente e uno per tutte le mie macchine virtuali. Le macchine virtuali avranno probabilmente anche Windows Server 2012 e includono un controller di dominio / DNS, DHCP e server di file e printing.

    Sarà questa idea funzionare? Posso avere i miei VM memorizzati sulla SAN, utilizzarli sul server 1 e farli carico sul server 2 automaticamente se il server 1 muore? In caso affermativo, come posso impostare questo? Devo creare tutti i VM in Hyper-V sul server 1 e copiarli tutti in Server 2?

  • È ansible eseguire CAU in un cluster DAG di Exchange 2010?
  • VMXNET3 riceve il dimensionamento del buffer e l'utilizzo della memory
  • Creazione di un cluster di failover Hyper-V a due nodes con una SAN
  • Non rientra l'archiviazione collegata di iSCSI
  • Come impostare un alias di dominio esterno per un punto di accesso client del cluster di failover?
  • Come distriggersre correttamente il cluster di Windows Server 2008 R2?
  • One Solution collect form web for “Macchine virtuali in una SAN e un cluster di failover tra due server fisici”

    Con Clustering Failover, ciascun host Hyper-V sarebbe stato connesso allo stesso LUN. Quindi creare un volume condiviso cluster da quel LUN. I dischi rigidi virtuali per le macchine virtuali "vivevano" sul CSV e le macchine virtuali "funzionano" da un host Hyper-V o dall'altro. In caso di guasto di uno degli host Hyper-V, le macchine virtuali verranno riavviate sull'altro host Hyper-V. Non c'è copia di macchine virtuali da un host all'altro.

    Inoltre, IMO non è necessario creare un LUN per i file utente. Dovresti creare un file server virtuale e memorizzare i tuoi dati utente e presentarli ai tuoi utenti tramite il file server virtuale.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.