Monitoraggio della width di banda su KVM

È ansible monitorare / limitare la width di banda per gli ospiti KVM? Vorrei dare alle persone VM sul mio server ma voglio stare attenti a non andare oltre il mio limite di width di banda mensile. Gli unici posti in cui posso trovare questo supporto sono i frameworks "cloud", indovino che manchi qualcosa di semplice in Linux o devo parlare con un router sopra di me (che non ho accesso).

  • Tempo di stallo lungo carico di pagine. Cos'è questo?
  • È ansible eseguire l'OS X pre-Lion in un ambiente solo IPv6 senza configuration statica?
  • Qual è la migliore strategia per una networking wireless affidabile a basso costo
  • 2 connessioni ethernet tra due interruttori
  • Due indirizzi IP su una scheda di networking su macvlan
  • Ubuntu Server non si avvia con l'errore "zip2: il file compresso termina imprevisto"
  • Formattazione di traffico Linux tc per IPv6
  • Come controllare la width di banda a livello utente / gruppo?
  • Giri automaticamente la width di banda della networking per gli utenti che causano traffico di massa
  • Come possiamo limitare la velocità di caricamento / scaricamento dinamico di nginx per utente?
  • Come limitare la velocità di connessione
  • One Solution collect form web for “Monitoraggio della width di banda su KVM”

    Suggerisco di utilizzare libvirt per la gestione delle macchine virtuali KVM. Rende l'intera cosa molto più semplice che con semplicemente QEMU / KVM e fornisce anche piacevole statistiche di CPU, IO e networking . Ti piaceranno strumenti come virt-top e virt-manager che funzionano in cima al framework libvirt .

    Per raccogliere le statistiche dell'interface della macchina virtuale da uno script, è ansible utilizzare l'interface della linea di command virsh a libvirt o ad alcune API linguistiche. Il formato del command virsh è il seguente:

    virsh domifstat VMNAME IFNAME 

    ..where VMNAME è il nome della macchina virtuale e IFNAME è il nome di un'interface di networking (virtuale). Per scoprire un nome di un'interface di networking è ansible:

     virsh dumpxml VMNAME 

    Nell'output XML risultante, cercare la definizione delle interface di networking. Cercare una row come segue:

     <target dev='vnet0'/> 

    In questo caso il tuo IFNAME sarebbe "vnet0".

    In alternativa è ansible utilizzare un demone di raccolta statistiche, ad esempio collectd che support il monitoraggio delle statistiche libvirt , ma in questo caso è sufficiente un semplice script di shell che in alcuni casi memorizza l'output di "virsh domifstat".

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.