Montaggio di un file system su internet

Ho costruito un'applicazione web che funziona su un server virtuale per uno dei miei clienti. Esso include la possibilità per loro di caricare file, ma ora vogliono archiviare questi file su un server nel loro ufficio.

Il modo più semplice per farlo sarebbe quello di montare il proprio file system su internet direttamente sul server virtuale. Ho esperienza nel assembly di NFS su una networking interna, ma non sono chiaro se functionrebbe in questo scenario.

  • Installare Linux assoluto minimo?
  • Può il start-stop-daemon utilizzare le variables ambientali?
  • Rileva lo spostamento della memory dall'interno del VM interessato
  • Shell limitato per la gestione di file e repository di git
  • centos 6 nfs: registri che non vengono mostrati da nessuna parte
  • Limitare saldamente l'accesso a un archivio Debian privato
  • qualche idea? Posso sempre scrivere un nuovo software per trasferire i file, ma questo sarebbe un problema facile!

    Nota: Il server in ufficio è il server Ubuntu 12 in esecuzione su un server virtuale in un ambiente hyper-v di Windows. Il VPS con l'applicazione Web è Ubuntu 11.04

  • C'è uno strumento per la dimensione della cartella per linux? (web based o che lavora sulla console)
  • Perché la dimensione totale dei miei file in Windows 7 è superiore alla dimensione totale del disco?
  • come eseguire il testing dei filesystem?
  • Che cosa è dd se = / dev / zero di = / EMPTY bs = 1M
  • Windows ospita la query DNS per _ldap._tcp.domaincontroller, è normale?
  • Il sito di phishing utilizza il sottodominio che non ho mai registrato
  • 5 Solutions collect form web for “Montaggio di un file system su internet”

    Nessuno ha ancora citato sshfs . Se sei in un moderno distro di linux e hai accesso ssh all'host remoto, è semplice come:

    sshfs user@hostname:/remote/directory /local/directory 

    La prestazione è abbastanza accettabile (ma non quasi veloce come una sincronizzazione streaming come rsync se si richiede l'intera directory).

    NFS è inerentemente insicuro. Sarebbe una scelta scadente per la connessione su internet.

    Mi piace il post che menziona rsync. Invece di utilizzare cron per sparare il trasferimento, spero che si possa semplicemente eseguire il lavoro rsync dal codice che gestisce il file di caricamento.

    Quando il caricamento è completato, rsync il file al loro server, finito.

    Avresti bisogno di impostare una connessione sicura al server per il trasferimento, mi aspetto.

    Se voleste, potreste mettere i file in arrivo in un elenco per il trasferimento, rimuovendo i nomi dopo la copia di successo e darti qualche fail over capability, nel caso in cui qualcosa accada alla connessione.

    Come qualcun altro ha già sottolineato, rsync è progettato per gestire gruppi di file o una gerarchia (grazie, controllo ortografico), quindi non sarebbe così difficile da realizzare.

    NFS può essere intrinsecamente insicuro, ma non è colpa del servizio. Telnet e FTP sono anche intrinsecamente insicure, ma entrambi sono stati utilizzati da decenni in Internet aperto. Se viene stabilito un tunnel VPN crittografato, la mancanza di crittografia NFS è irrilevante.

    Inoltre, se un firewall è configurato per consentire solo un indirizzo host remoto specifico per connettersi al mountpoint NFS, una connessione NFS nuda è per lo più protetta dall'hacking, ad exception delle agenzie a tre lettere che sniffano il traffico Internet e che hanno accesso a una potente decrittografia crea comunque le tue connessioni remote crittografate.

    Vedo che alcune versioni di NFS utilizzano UDP per impostazione predefinita, probabilmente in cui provengono i problemi di affidabilità di Internet. I pacchetti UDP possono perdersi se la connessione è congestionata e non viene tentato automaticamente la ritrasmissione. Se si desidera una connessione affidabile, assicurarsi che NFS utilizza (o sia obbligato ad utilizzare solo) pacchetti TCP su Internet.

    NFS può essere eseguito tramite un firewall. Se cerchi, troverai altri che hanno tentato e hanno avuto successo con questo process, tuttavia, non è così semplice come le porte di apertura e sembra essere dipendente dalla versione di NFS in esecuzione.

    rsync è un ottimo suggerimento e ha una grande flessibilità. Tuttavia, questo sarebbe un process eseguito al di fuori dell'app. rsync può gestire la sincronizzazione degli aggiornamenti locali di file e mantenere un'intera directory in sincronia con altre cartelle.

    ssh sarebbe un'altra opzione sicura e richiederebbe solo che venisse aperta una singola port. Ho usato questo in passato tra i sisthemes Windows e Linux e ha funzionato bene sia all'interno di un'applicazione, sia come pianificare il process.

    Sono sicuro che ci sono altri modi per eseguire ciò che stai cercando, ma avremmo bisogno di ulteriori informazioni sui tipi di file che sono e se li stai collegando in una pagina o in streaming con qualcosa di più complesso.

    I montaggi NFS possono essere fatti usando automount, che continuerà a provare il assembly sul fallimento, ma l'unico modo in cui considerei di utilizzarlo sopra i tubi è con un vpn o un'altra connessione protetta (in realtà, non lo considero, ma suoni fissi sull'idea).

    Anche se si utilizza l'automount, se c'è un problema di networking e si sta mettendo i propri upload sul supporto NFS, il caricamento probabilmente non sarà corrotto o sarà danneggiato, a less che non si stia conservando il file localmente e quindi copiando il successo di caricamento.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.