Nascondere porte non standard nella barra degli indirizzi?

Alcune applicazioni (ad esempio Plone) predefinite per servire http su porte diverse da 80 (ad es. 8080).

In genere, per visualizzare tali applicazioni web occorre caricare http://mysite.tld:8080 anziché http://mysite.tld (supponendo che si disponga anche di un sito "standard" in esecuzione sulla port 80).

  • Come submit le intestazioni Content-Disposition in apache per i file?
  • Disposizione altamente disponibile, accessibile a livello Web e scalabile di statsd e grafite
  • Nginx + uWSGI su una nuova installazione di Ubuntu - bind errore 80
  • Esegui sia sshd che httpd SSL sulla port 443
  • Chi può intercettare il traffico HTTP di un utente?
  • Richieste HTTP proxy ai server su porte diverse, utilizzando il sottodominio
  • C'è un modo per mascherare e / o hide il numero di port da mostrare nella barra degli indirizzi in modo che i visitatori non sanno che non sono sulla port http standard? In caso affermativo, come? È un URL che riscrive l'approccio corretto?

    4 Solutions collect form web for “Nascondere porte non standard nella barra degli indirizzi?”

    Si può impostare una sorta di portle utilizzando Apache con mod_proxy su :80 e renderlo a richieste proxy per anything : anywhere .

    C'è un modo per mascherare e / o hide il numero di port da mostrare nella barra degli indirizzi in modo che i visitatori non sanno che non sono sulla port http standard?

    No, e non ci dovrebbe essere. Lasciare un meccanismo per i siti per "hide" qualcosa nella barra degli URL sarebbe molto male su più fronti.

    Una soluzione un po 'rudimentale che ho visto usato per hide gli URL è quello di ospitare una pagina html con il tuo URL "grazioso" che è un framework fotogrammi singolo che contiene il tuo URL "brutto".

    Utilizzare virtualhost separati in Apache, uno per il server Apache normale e l'altro per proxying Plone. Con Plone questo è un approccio abbastanza normale, molte persone eseguono Apache con mod_cache o un proxy inverso come Varnish di fronte a Plone.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.