NVRAM per le riviste su Linux?

Ho pensato a methods per accelerare l'I / O del disco e uno dei colli di bottiglia che continuo a tornare è il giornale. C'è un beneficio evidente per l'utilizzo di un SSD per il diario – oltre a scrivere la cache solo se disattivo naturalmente il diario con la cache di scrittura (dopo tutto devicemapper non sembra supportre barriere). Per get i vantaggi dall'utilizzo di una BB cache di scrittura sul controller, dovrei distriggersre il journaling – ma il sistema operativo dovrebbe cercare di fsck il sistema dopo un interruzione. Naturalmente, se il sistema operativo conosce quello che è nella memory di batteria, allora si potrebbe usare come giornale – ma questo significa che deve essere esposto come un dispositivo di block e solo essere sotto il controllo del sistema operativo.

Tuttavia non sono stato in grado di trovare un dispositivo adatto a basso costo (no, il livello di scrittura per Flash non è sufficiente per un diario, alless uno che utilizza Smartmedia ).

  • Slow scarica grandi file statici da nginx
  • Creazione di dischi di size "dispari" in VmWare / Linux
  • Utilizzo di memory Linux
  • Perché posso ricevere frame di ethernet più grandi della mia attuale dimensione MTU?
  • Inservare avviso che mancano i tag LSB e le sostituisce
  • incompatibilità del protocollo rsync
  • Mentre non c'è fine di dispositivi flash, controller di disc / arrays con cache di scrittura BB, finora non ho trovato niente che mi dà solo memory non volatile indirizzabile come un dispositivo di memorizzazione di blocchi.

    3 Solutions collect form web for “NVRAM per le riviste su Linux?”

    Potresti spiegare perché c'è un vantaggio evidente utilizzando SSD per le riviste? Tutti i FS implementano le riviste come una sorta di buffer di ring, where l'accesso è comunque sequenziale. Basta distriggersre le barriere sui BBWC ed è buono come si ottiene.

    EXT3 e EXT4 file system utilizzati per montare con un diario in modalità 'ordinato'. Nei kernel più recenti l'impostazione predefinita è la modalità di "scrittura". Nella modalità "ordinata" gli aggiornamenti del giornale sono stati impegnati sul disco prima di essere stati scritti dati. Nel modo di "scrittura" gli aggiornamenti di giornale vengono scritti sul disco in base alle normali politiche dello schedulatore IO e i dati che vengono scritti sul disco non vengono bloccati sugli aggiornamenti del diario. Fondamentalmente non vedi che c'è una rivista coinvolta a tutti dalla performance POV.

    Quello che volete è disabilitare le barriere (e probabilmente mascherare i CDB di SCSI e SCSI_CACHE_SYNCHRONIZE SCSI) su tutto ciò che può proteggere le vostre scritture per la batteria, altrimenti la tua performance subirà. Ottieni la semantica delle barriere (o qualsiasi cosa che scatta in dischi e attende il riconoscimento) sul tuo diario e sui dati utilizzando un BBWC.

    Un NVRAM senza il supporto adeguato dal sistema operativo (VFS) non ti aiuterà con qualsiasi cosa che BBWC (che è una specie di NVRAM comunque) non può risolvere. In Linux 2.4 c'era il supporto per alcuni dispositivi NVRAM per accelerare NFSv2 / 3 in esecuzione sincrona ma BBWC li ha resi obsoleti.

    La cosa giusta da fare con i dispositivi flash è non pensare a loro come un dispositivo di block e utilizzarli come quello che sono – flash NAND. Ma questo avrebbe bisogno di una ridefinizione di come pensiamo che un file system dovrebbe parlare con l'archivio sottostante in modo più generico. Non esiste anche alcuna API appropriata nel kernel per utilizzare il flash NAND in questo momento.

    Finora solo risposta da Nils – ma secondo i miei commenti, ci sono iRAM e i dispositivi iperdrive. Quindi lo chiudo

    Gli azionamenti SSD non devono essere usati per operazioni di scrittura frequenti. Perché non semplicemente mettere il diario su un sistema RAID separato da guasti (5 o 10) costituito da dischi comuni (alless 4 "piccoli")?

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.