Openssl lib pacchetti cancellati accidentalmente e non riesce a get yum o wget per funzionare nuovamente

Quindi stavo cercando di aggiornare openssl e ho deciso di rimuovere i pacchetti esistenti openssl perché era da un repository diverso.

Una volta rimosso, non posso più get yum o wget a lavorare nuovamente perché tutti sembrano contare su ssl

  • Certificato SSL per il server web locale
  • il messaggio di login di motd non salverà dopo il riavvio
  • nginx: Come impedire un block di server SSL esattamente nominato dal ruolo di catchall per tutti gli SSL
  • Backup incrementale del sito
  • Cron settimanale che esegue 2 volte:
  • Utilizzo delle risorse in Realtà Kerberos straniere da windows senza trust tra dominio?
  • Mi mancano i file

    libssl.so.10 libcrypto.so.10 

    Ho potuto recuperare libssl.so.10 usando libssl3.so che esisteva localmente, ma non con libcrypto.so.10 ancora (dato che probabilmente questo file deve essere scaricato da una postazione remota).

    yum:

     The error leading to this problem was: libcrypto.so.10: cannot open shared object file: No such file or directory 

    wget:

     wget: error while loading shared libraries: libcrypto.so.10: 

    In altre parole, ora sono in un catch-22; Non posso usare yum , wget , curl , rpm (with url) o rsync (by connecting to a backup server instance) perché tutti richiedono file ssl lib.

    Non riesco neanche a aprire una nuova SSH al server problematico poiché i file lib di SSL sono ormai scomparsi. (può accedere solo con il prompt esistente di Putty).

    Cerco di "copiare e incollare" il contenuto del file con l'editor VIM utilizzando un altro backup di istantanea ma non sembra funzionare.

    Sto pensando se c'è un modo per scaricare un rpm o addirittura un singolo file su http semplice utilizzando gli strumenti esistenti non elencati in precedenza …

    One Solution collect form web for “Openssl lib pacchetti cancellati accidentalmente e non riesce a get yum o wget per funzionare nuovamente”

    NON COSÌ BUONO. Provare e evitare --force nel command RPM a less che tu non sapessi cosa stai facendo.

    Per cercare di recuperare in uno stato decente in modo da poter tentare di ripristinare correttamente, eseguire dal backup o un altro server identico:

     # tar cfz - $(rpm -ql openssl) | base64 > oh_my_god_what_did_I_do 

    Copiare l'output di quello (nel file oh_my_god_what_did_I_do ) negli appunti e incollarlo nell'altro server:

     # cat > oh_my_god_what_did_I_do (paste here) ^D # cd /; base64 -d < oh_my_god_what_did_I_do | tar xfz - 

    In bocca al lupo.

    (se sei esperto, puoi trovare altri modi per spostare quel file. NFS, netcat, non è difficile trovare qualcosa)

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.