è pericoloso che il core del processre sia * sempre * caricato al 100%?

Nel mio software HFT ho intenzione di utilizzare un nucleo per il calcolo dell'indice azionario. Quello sarebbe semplicemente il ciclo while(true) senza alcun ritardo che calcola (sum e moltiplica) i componenti il ​​più spesso ansible (quindi milioni di volte al secondo) e ho intenzione di farlo 8 ore al giorno each giorno.

Non sono mai stato prima di caricare il mio computer al 100% a tempo pieno regolarmente each giorno. Può essere pericoloso? Il processre ha una sorta di "risorsa" (molto grande), dopo di che può smettere di funzionare?

  • Trovare il collo di bottiglia: disco I / O in Windows XP
  • Linux raid10 su 2 dischi
  • Confuso sulle tecnologie Intel vPro / AMT
  • Più veloci alternative zlib
  • Come determinare la configuration reale della CPU virtuale dell'image ESX?
  • Accesso lenta del filesystem
  • 3 Solutions collect form web for “è pericoloso che il core del processre sia * sempre * caricato al 100%?”

    Non c'è pericolo (quando si utilizza l'hardware di server-class).

    Ho eseguito centinaia di sisthemes HFT in cui definiremo un nucleo CPU per eseguire un thread di spinlock (per ridurre gli interrupt) o avere strategie attaccate a specifici core CPU per la durata del giorno di negoziazione. Questo è ciò per cui sono state progettate le CPU. Posso dire che non ho mai avuto un processre fallito in questo context.

    Nella tua situazione stai utilizzando un server corretto? Altri fattori da considerare sono raffreddamento, ventilatori ridondanti, alimentatori, ecc. Ma questi sono elementi standard per qualsiasi sistema di produzione.

    In generale, no, anche se quello che dovresti guardare è il carico, ma le temperature. Si potrebbe desiderare di simulare il carico (forse con superpi sulle windows, prime95 su linux e sulle windows o su un'altra applicazione di test di stress o la tua applicazione effettiva) e eseguire il process fino a stabilizzare la temperatura – simile a quello che un overclocker potrebbe fare.

    Volete che questa temperatura sia sotto la temperatura massima nominale per quel processre – osserva la scheda tecnica per quello. Quindi vedi se la soluzione di raffreddamento è adeguata e presumibilmente aggiustare se necessario. Non posso suggerire il software di monitoraggio, purtroppo senza conoscere un sistema operativo – i soliti sospetti come nagios potrebbero funzionare, ma per una prima "brucia", qualcosa come lmsensors o pcwizard può fare per un singolo sistema.

    La maggior parte dei processri moderni semplicemente girerà giù se si surriscaldano – Intel ha una pagina su questo . Sarebbe orribile per la tua applicazione se le performance sono critiche, ma è più probabile che il sistema si spegnerà o agire strano piuttosto che bruciare. Quello è un segno che il processre è sovraccarico e le cose cattive stanno accadendo – rivedere le scelte di raffreddamento in quel caso.

    Migliaia di cluster scientifici in tutto il mondo lo considerano una situazione suboptimale (o ctriggers) quando ci sono nuclei che non sono al 100% di carica della CPU. Per questo sono progettati veri server dotati di hardware appropriato per server.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.