Posso impostare l'inoltro condizionale per una zona DNS principale?

Se il mio dominio è ds.usepowershell.com, posso impostare un forwarder condizionale per usepowershell.com e non redirect le mie query interne (dal momento che tecnicamente, ds.usepowershell.com è un sottodominio di usepowershell.com)?

  • Imansible submit email a Hotmail o agli indirizzi MSN
  • Come capisci come una macchina Windows risolve un nome di condivisione?
  • Come eseguire il proprio gTLD sul mio server DNS?
  • Riflessione NAT, o DNS Split?
  • DHCP non è in grado di aggiornare il DNS
  • Chiave di dominio non visualizzata nella query DNS
  • Come ottimizzare il tempo per il primo byte (TTFB)?
  • Comandi comandi utili su Unix
  • Linux acls usa il gID sbagliato per i gruppi di dominio, ma gids numbersci sono ok
  • TeamViewer VPN equivalente Linux-to-Windows
  • Conservare i symlinks di destinazione esistenti con rsync
  • Strumenti di Amazon S3 per Debian?
  • 2 Solutions collect form web for “Posso impostare l'inoltro condizionale per una zona DNS principale?”

    I server DNS sono autorevoli per ds.usepowershell.com, cioè where la loro autorità finisce. Le query per qualsiasi altro dominio, incluso il dominio padre, devono essere risolti sia mediante l'uso di spedizionieri (condizionale o altrimenti) o tramite i server di suggerimento di root.

    Quindi la risposta in poche parole è: Sì è ansible impostare forwarder condizionale per usepowershell.com.

    Non inoltra le query per cui esiste una zona locale e autorevole; i record autorevoli verranno utilizzati per rispondere invece di utilizzare il forwarder condizionale.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.