Posso impostare l'inoltro condizionale per una zona DNS principale?

Se il mio dominio è ds.usepowershell.com, posso impostare un forwarder condizionale per usepowershell.com e non redirect le mie query interne (dal momento che tecnicamente, ds.usepowershell.com è un sottodominio di usepowershell.com)?

  • C'è un modo per raccontare il TTL sui record DNS del server di nome radice?
  • Server DNS ricorsivi pubblici - regole iptables
  • Come devono essere protetti i conti privilegiati sia in Linux che in Windows?
  • La connessione remota al server MySQL richiede molto tempo
  • Wildcard del dominio secondario di secondo livello
  • Cosa avrebbe causato il nome per submit centinaia di risposte false?
  • I nodes del timone perdono il collegamento al server?
  • Processo strano di processi di CPU su Ubuntu sotto Amazon EC2
  • Aiuta la configuration di talk / talkd
  • Installazione del driver ODBC 13 per MSSQL Server in Amazon Linux su istanza EC2
  • Come installare Java in Linux?
  • silenziosa compressione 7za
  • 2 Solutions collect form web for “Posso impostare l'inoltro condizionale per una zona DNS principale?”

    I server DNS sono autorevoli per ds.usepowershell.com, cioè where la loro autorità finisce. Le query per qualsiasi altro dominio, incluso il dominio padre, devono essere risolti sia mediante l'uso di spedizionieri (condizionale o altrimenti) o tramite i server di suggerimento di root.

    Quindi la risposta in poche parole è: Sì è ansible impostare forwarder condizionale per usepowershell.com.

    Non inoltra le query per cui esiste una zona locale e autorevole; i record autorevoli verranno utilizzati per rispondere invece di utilizzare il forwarder condizionale.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.