È ragionevole mettere tutte le printingnti in un'altra substring?

Ho una networking di circa 90 PC e circa 25 printingnti di networking. Nel prossimo futuro promuoverò un server a DC. Tuttavia, ora i PC sulla mia networking hanno indirizzi IP statici.

E 'un vero casino ora con indirizzi IP. Le printingnti non sono assegnate staticamente all'intervallo per ex 192.168.1.50-75.

  • Packeteer Alternative
  • Come vedere IP in arrivo in Linux?
  • Ci sono problemi di collegamento degli adattatori di networking pubblici in un cluster di failover di Windows Server 2008 R2?
  • Quando utilizzare un socket MySQL e quando utilizzare un host: port?
  • Telefono 8 fili per networking ethernet?
  • KVM Guest con networking NAT + Bridged
  • Quindi la mia domanda: è ragionevole mettere tutte le printingnti (e anche AP) in un'altra substring per ex 192.168.2.0/24.

    Grazie!

  • traceroute continuando dopo la destinazione?
  • Come diagnostico la corruzione di networking in un path Internet?
  • 'conntrack' che segue le sessioni TCP private tra VM
  • Impostazione volutamente scarsa qualità dei segnali sul mio WiFi
  • Limitare la width di banda con hashlimit (ad esempio, kb / s - non connessioni!) Non funziona, anche se la pagina man dice che dovrebbe
  • Guide del cavo per CAT 5e nei travi?
  • 4 Solutions collect form web for “È ragionevole mettere tutte le printingnti in un'altra substring?”

    È ragionevole creare una complessità allo scopo di semplificare la gestione degli indirizzi IP? Non a mio parere. Mettendo le printingnti e AP in un'altra substring significa wherer percorrere il traffico tra la substring printingnte / AP e la substring principale di produzione. Significa anche creare uno diverso pool di indirizzi IP per i client AP. Significa anche che wherete creare VLAN sui switch per each substring e wherete configurare il router per indirizzare il traffico tra le due subnet. Sembra un sacco di lavoro e complessità rispetto al problema.

    Se hai bisogno di gestire meglio l'assegnazione di indirizzo IP delle printingnti, la mia raccomandazione sarebbe quella di creare prenotazioni DHCP per le printingnti nel tuo attuale pool di indirizzi IP DHCP.

    potresti farlo in quel modo se volevi. Non sono sicuro che ne vale la pena. se tutto sta andando DHCP, allora lasciare che le printingnti ottengano i loro indirizzi anche tramite DHCP.

    e se si danno loro nomi propri nella configuration di networking, allora verranno visualizzati in DNS con questi nomi. allora non wherete preoccuparvi di quale indirizzo IP ottengano perché saranno indirizzabili tramite i nomi DNS.

    Sì, è perfettamente ragionevole separarli per sicurezza. Soprattutto se si desidera utilizzare la printing Internet / wireless.

    Potresti fare quello che facevo alla mia vecchia compagnia.

    Scopo del DHCP 192.168.1.100-254

    Statico Indirizzo Pool- 192.168.1.1-99

    In questo modo si dispone di un sacco di spazio per host dinamici e numerosi indirizzi statici per printingnti, router, AP, ecc.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.