Server di posta open source in grado di gestire le cassette postali di grandi size accessibili tramite IMAP?

Sto cercando un server di posta open source basato su Linux per sostituire un server di posta Exchange esistente (Windows Server 2003) con diverse cassette postali di grandi size (ciascuna con size superiori a 2 Gbytes o più di 100.000). Ognuna di queste cassette postali di grandi size è accessibile tramite IMAP da parte di più persone. Ci sono anche altre, più piccole, caselle di posta (100-150) accessibili tramite POP3.

Conosci qualsiasi server di posta open source adatto a questa attività?

  • Trasferisci i file tra i server che utilizzano laptop come intermediario
  • Posso creare e manipolare schermi unix in uno script?
  • Symlink - Autorizzazione negata
  • Impostazione di un'interface di networking secondaria (VPN) su un server linux usando openvpn
  • In Crontab generico modo per specificare each n min where n> 60
  • Comando Shell per visualizzare le intestazioni HTTP
  • Grazie!

    5 Solutions collect form web for “Server di posta open source in grado di gestire le cassette postali di grandi size accessibili tramite IMAP?”

    La mia raccomandazione per un server IMAP e POP3 sarebbe Dovecot . Utilizza il formato Maildir, che utilizza un singolo file per posta elettronica, che tende a funzionare meglio nella maggior parte delle operazioni rispetto al formato mbox tradizionale. Dovecot utilizza un certo numero di file di indice per accelerare le performance delle operazioni che tradizionalmente richiedono un po 'con Maildir. Se Maildir non è giusto per le tue esigenze, Dovecot può utilizzare un numero di altri backend.

    Abbiamo utilizzato Dovecot con una serie di cassette postali di grandi size, sia in size che in numero di e-mail. tre o quattro GB non sono rari in azienda, come sono diverse decine di migliaia di email.

    Quanto a SMTP, qualsiasi server MTA Linux functionrebbe perfettamente. Exim e Postfix sono i più comuni. Exim è un po 'più configurabile oi due, ma entrambi gestirebbero il carico. Facciamo email di 300K + un giorno su 4 server abbastanza vecchi con Exim, ma facciamo scansione antispam e spam e consegniamo a un process java, che sono gli utenti delle risorse più grandi. Mi allontanavo da Sendmail e da qmail. Sendmail ha la reputazione di avere un file di configuration che è vicino a quello imansible da capire.

    Zimbra ha un'edizione Open Source (MPL). Credo che sia postfix sotto il cofano.

    confronto tra versioni: http://www.zimbra.com/products/product_editions.html

    Usiamo Zimbra (migrato da GroupWise) e mentre non admin il sistema di posta elettronica, il team di messaggistica è molto contento.

    Il client web è molto buono e ci ha liberati dal supporto del client di posta elettronica "grasso" desktop.

    Noi usiamo l'edizione commerciale ma non credo che ci siano limiti su cose come la dimensione della cassetta postale nell'edizione liberata. Abbiamo numerose cassette postali (dozzine) che sono di 2 GB + di size.

    Se avete intenzione di ricevere un sacco di email per account, allora il maildir è il modo per andare, ma devi utilizzare il file system corretto. Anni fa abbiamo scoperto che Rieserfs era la testa e le spalle meglio di ext2 per i grandi sisthemes di posta.

    In questi giorni, avrei testato XFS vs ext3 con i dati di esempio per vedere che funzionava meglio.

    Il mio voto è per Cyrus. Non so niente di Dovecot, però ho usato Courier abbastanza prima di scartarlo a favore di Cyrus. Costrui tutta la mia roba da fonte. Il nostro stack è il seguente:

    Postfix SpamAssassin Amavisd-nuovo Cyrus-SASL (amministratore smtp-auth e cassetta postale locale) Cyrus-IMAP (incluso POP3)

    Abbiamo appena oltre 5.000 cassette postali e circa 1.000 alias. Utilizziamo un set molto simile alla configuration CMU in cui abbiamo 4 server proxy IMAP che gestiscono anche la webmail (Apache + PHP + mod_perl in esecuzione Squirrelmail).

    5 Dell 2850s (4CPU, 8GIG RAM, RAID10, JFS file system) for the mailbox stores. 4 Dell 1650x (2CPU, 2GIG RAM, RAID5, JFS file system) for the IMAP proxy and Web servers 2 Dell 2850s (4CPU, 8GIG RAM, RAID10, JFS file system) PostgreSQL, one server at each data center. We have a custom whitebox at each data center doing log shipping for database servers. 

    Utilizziamo Rsync per mantenere copie remote dei server di cassette postali su whitebox e le caselle bianche vengono eseguite con Amanda in un server di backup dedicato + il cambio multimediale.

    La performance è da 2 a nessuna rispetto a Courier. Nel corso degli anni, ero un duro mandante Sendmail con PROC e maildrop. La prestazione era un problema costante e la mancanza di supporto backend SQL era un incubo costante da gestire. Sendmail è stato un punto dolorante costante in termini di performance e è stupido forchetta + model di avvio per each nuova connessione SMTP. Courier aveva problemi simili!

    Passare a questa nuova pila ha reso l'amministratore di questo sistema un completo senza brainer. Con Cyrus e Cyrus :: IMAP :: Admin Perl, abbiamo alcuni script personalizzati che vanno fuori e costruiscono le cassette postali, impostano uno script di setacci predefinito per il filtraggio di spam e persino l'età e l'eliminazione delle e-mail nella cartella Junk and Trash dopo tanti giorni (cyrus ipurge).

    Sono d'accordo che Cyrus è teso e molto difficile da imparare, ma una volta che lo capisci, prometto che ti piacerà. Ad esempio, con tutto ciò che ho già detto, non ho account utente locali e tutte le impostazioni sono memorizzate in un database centrale di PostgreSQL, inclusi gli utenti SpamAssassin e Amavisd-new.

    Alcune statistiche per te:

     5000 Mailboxes across 5 mailbox servers (4 IMAP proxies, 2 at each data center) 500 IMAP-IDLE connections per server (500 socket connections per box on average) Deliver roughly 5 million emails per month, not including spam filtering to Junk folders Reject 10x the delivery amount based on RBL and other malformsd things All our servers have await stats that hover between .5 and 1 second. Swap space is at 0% with total memory at 60% Mailbox CPU (2850) (x4 CPU) during peak times is 30-40% utilization (70-60% idle). IMAP Proxy (1650) CPU is 10% utilized, these are older Dell 1650s with 2Gig RAM (PIII) PostgreSQL servers (2850) are at 1% utilized. 

    Abbiamo personalizzato compilare i nostri kernel Linux in modo che non esista nulla tranne il nucleo a quello di cui abbiamo bisogno. Lo swapiness è aumentato dal default da 60 a 80.

    Dovecot fa tutto e è relativamente facile da installare (rispetto a Cyrus alless).

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.