Specificare la posizione originale di installazione di msi per il file msp utilizzando un interruttore della row di command

Utilizzando SCCM 2012 ho distribuito Autodesk Revit 2014 ai miei utenti. L'installazione utilizza un sottostante "RVT2014.msi". Ora vorrei spingere l'aggiornamento versione 2 che è un file ".msp". Vorrei che l'aggiornamento venga eseguito in silenzio sulla macchina dell'utente, ma al centro dell'installazione richiede l'installazione originale di msi con un messaggio:

La funzionalità che si sta tentando di utilizzare è in una risorsa di networking che non è disponibile.

  • Imansible avviare i programmi di installazione MSI dalla condivisione NFS
  • Distribuire OS da WIM memorizzato in locale
  • I benefici aziendali dell'uso dei file MSI
  • Il vPro di Intel funziona tramite NIC add-on?
  • È comunque ansible get msiexec per echo a stdout invece di eseguire la logging a un file
  • È necessario consentire l'installazione di msi non firmata
  • Purtroppo la fonte esistente che sta cercando di utilizzare non esiste più e quindi devo puntare alla nuova posizione in cui si trova il "RVT2014.msi". Posso specificare manualmente questa posizione, ma non voglio farlo per gli utenti 80+ e preferirei aggiornare la distribuzione SCCM in modo che cercherà automaticamente e in silenzio "RVT2014.msi" nella sua nuova posizione.

    Esistono altri modi per eseguire questa operazione passando un interruttore di row di command a msiexec o attraverso un altro metodo?

    One Solution collect form web for “Specificare la posizione originale di installazione di msi per il file msp utilizzando un interruttore della row di command”

    Provare msiexec /i \\serv\share\NewRVT2014.msi PATCH=msipatch.msp /qb , indicando msiexec alla nuova posizione del tuo .msi. Questo potrebbe disinstallare o reinstallare Autodesk o semplicemente applicarlo.

    Un'altra cosa da provare è mettere quel .msi nella posizione che i clienti cercano, che possono o non funzionare e possono essere scalabili a seconda dell'ambiente.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.