Utilizzo di storage di Windows Azure per il backup

Attualmente sto esaminando i blob di Windows Azure come opzione per il backup dei dati di archivio. Voglio essere in grado di caricare i file da una macchina Windows esterna tramite Internet, ma non so abbastanza circa l'archiviazione di Windows Azure per prendere una decisione. Alcune delle domande che ho sono

  1. Come faccio a caricare i file. C'è un'applicazione client, posso usare la robocoppia?
  2. Sarebbe abbastanza veloce? cioè Posso scaricare o caricare 1TB di dati in una settimana?
  3. È sicuro?

Speriamo che qualcuno più intelligente di me possa aiutarmi 🙂

  • Simulare le printingnti sulla networking AD
  • Impostazione del servizio SVN in Windows 2003
  • Cosa significa DISM Return Code 0x800F081E quando si installa WMF 4.0 su macchine Windows 7? (in linea)
  • Gestione di computer porttili e desktop nell'organizzazione e spingere le windows agli aggiornamenti
  • UAC uccide la necessità di eseguire come utente normale?
  • Interruttore ProCurve 1800 switch
  • Azure Load equilibrando istanze interne di ruoli web / worker?
  • Clonazione della macchina virtuale in azure, mantenendo l'esistente
  • Soluzione di backup per le macchine virtuali IaaS v2 in Azzurro?
  • Terminologia dell'account di posta elettronica
  • Perché hai bisogno di awverify record CNAME per Azure?
  • Azure performance IO
  • 3 Solutions collect form web for “Utilizzo di storage di Windows Azure per il backup”

    Probabilmente sarebbe meglio utilizzare il servizio Azure Online Backup piuttosto che cercare di rotolare il tuo. Esiste un agente installato su ciascun computer e si integra con la console di backup di Windows.

    http://www.windowsazure.com/en-us/services/backup/

    Per rispondere alle vostre domande su Azure Online Backup:

    1. C'è un agente

    2. Ciò dipende dalla connessione a Internet, non da Microsoft

    3. Trasferisce tramite SSL, se è quello che intendi dire. "È sicuro" non è veramente una questione, in quanto significa cose diverse a persone diverse.

    Buona risposta da @MDMarra. Fornire un'altra prospettiva per completare la risposta: potresti ruotare il tuo backup, utilizzando l'archiviazione Blob come mezzo di archiviazione di backup. Hai ragione che c'è un'applicazione REST, e ci sono anche avvolgibili SDK per .net, Java, php, python, ruby ​​e node.js, nonché CLI tra piattaforma PowerShell e nodes, tutti in grado di manipolazione dello stoccaggio.

    Riguardo a Robocopy: poiché l'archiviazione di blob ha un protocollo basato su REST sotto, avresti bisogno di uno strumento leggermente diverso. Il team Azure ha pubblicato AzCopy per fornire funzionalità molto simili a Robocopy.

    Quindi … in teoria puoi creare il tuo backup / ripristino. Ciò avrà un'impronta di costo equivalente al costo di solo immagazzinaggio . Tuttavia: come ha sottolineato @MDMarra, il servizio Azure Backup fornisce un servizio di backup che è più ricco di funzionalità rispetto alle copie di file: compressione, criteri di conservazione dei dati, backup incrementali, ecc.

    Un'ultima cosa, per quanto riguarda il throughput: un account di archiviazione Azure ha un target di scala di 10Mbps ingresso / output da 15Mbps, con una capacità totale di 200TB per account (e puoi avere più account). Data la necessità di spostare 1 TB settimanalmente, questo non dovrebbe essere un problema.

    Tutto ciò che ha detto MDMarra David Makogon, ma vale la pena ricordare anche alcune carte selvagge –

    1. prodotti come CloudBerry (nessuna affiliazione) che offrono un modo facile da usare e potenzialmente più conveniente per il backup di Azure
    2. Non rigorosamente via internet, e probabilmente non per l'uso quotidiano, ma Microsoft ha anche annunciato l'anteprima di un servizio di esportzione / importzione che consente di spedire i dischi. se si ha una necessità iniziale o occasionale per spostare un sacco di dati, questa è probabilmente l'opzione più veloce.

    Infine, a prescindere dal vostro scenario esatto, quanti dati hai bisogno di archiviare e quanto desideri spendere StorSimple di Microsoft, potrebbe essere molto interessante

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.